Istituzioni ed enti di ricerca pubblici e privati operanti nel settore. Il Corso di laurea magistrale a ciclo unico abilitante in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali – Percorso formativo professionalizzante 5: Materiale librario e archivistico, Manufatti cartacei, Materiale fotografico, cinematografico e digitale é un corso di laurea quinquennale che abilita alla professione di “Restauratore dei Beni culturali”. Credits © 2020 Link Campus University, Anticorruzione: un nuovo modello di etica pubblica, Cultura: Valorizzazione, Tecnologia, Finanza, Globalisation, governance and international understanding, Governance dei processi di internazionalizzazione e comunicazione del sistema Paese, Management dei servizi e delle politiche del lavoro, MBA di II livello in Applied economic science, MBA di I livello in Diritto e Management dello Sport, MBA in Blockchain ed Economia delle criptovalute – E-learning, Politiche attive, di Direzione e Gestione delle Risorse Umane, Programmazione e Progettazione dei Finanziamenti Europei 2021-2027, Service Innovation & Digital Transformation, Procuratore sportivo dell'atleta professionista, Psicologia dell'emergenza e primo soccorso psicologico, Direttori di musei, monumenti, aree archeologiche e altri siti culturali, Manager di aziende private che forniscono servizi museali, Organizzatori e curatori di mostre ed eventi culturali, Esperti in marketing e comunicazione dei beni culturali, Consulenti di enti pubblici e privati preposti alla diffusione, gestione, valorizzazione, tutela e conservazione del patrimonio culturale (Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Soprintendenze, Assessorati, Fondazioni, ecc. ), il rapporto tra le realtà pubbliche e private che convivono in un museo, i servizi al pubblico (dalla biglietteria alla gestione dei negozi museali, dalla produzione di strumenti di supporto alla didattica), la normativa di riferimento. Il Master propone un percorso formativo finalizzato all'acquisizione di competenze specialistiche per la tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali ecclesiastici. MOTIVAZIONI E FINALITÀ. Una cosa è certa: il successo della prima edizione premia la vocazione innovativa del Master in Gestione dei Beni Culturali ed ORGANIZZAZIONE DEL CORSO Il Master ha un impegno complessivo di 600 ore così articolate: 480 ore di lezione suddivise in lezioni frontali e a distanza (rapporto di 50% e 50%); 40 ore di stage; 80 ore per la elaborazione del project work e della dissertazione finale. I candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero dovranno essere in possesso della dichiarazione di valore del titolo conseguito, rilasciata dalle competenti rappresentanze diplomatiche o consolari italiane del paese in cui hanno conseguito il titolo. Il Master Management dell’Arte e dei Beni Culturali fornisce competenze essenziali per la formazione di professionisti altamente specializzati, dotati di una visione manageriale innovativa e internazionale utile alla gestione strategica dei beni e delle organizzazioni culturali nonché all’implementazione di progetti di valorizzazione, conservazione e salvaguardia del patrimonio … Università degli Studi di Genova - DISTAV - Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e della Vita - Corso Europa 26, 16132 Genova, Italia. Si avvisano gli studenti interessati che, fino al 10/03/2021, sarà possibile prenotarsi per frequentare la sesta edizione dei Seminari interdipartimentali "Conoscere il mondo islamico" dal titolo: "Forme e arte nel mondo islamico. document.getElementById('cloak7691ad764f781db57e5bfc89536a79d5').innerHTML = ''; Lucia Marchi - Direttore DIREZIONE GENERALE BIBLIOTECHE E ISTITUTI CULTURALI MIBACT Segue un focus sulle nuove tecnologie al servizio dei beni culturali, divenute essenziali nelle dinamiche di fruizione e tutela del patrimonio artistico: gli allestimenti multimediali, la realtà virtuale, l'utilizzo dei droni. Offerta Formativa Master Master in Conservazione e Restauro dei Beni Storico-Artistici. I dettagli dei documenti necessari sono disponibili sul modulo di iscrizione. Master e corsi postlaurea in beni culturali sono scelti prevalentemente da laureati triennali o magistrali in materie umanistiche interessati a una carriera nella tutela delle bellezze artistiche e culturali di una nazione. Il Master intende formare delle professionalità specifiche, in grado di interpretare le esigenze, oggi lasciate inevase, che … INSEGNAMENTI DEL MASTER Rilievo, comprensione e simbologia dei monumenti (60 ore) Marketing e gestione dei beni culturali e ambientali (60 ore) Restauro dei monumenti (120 ore) Fruizione e gestione dei beni e dei siti (120 ore) Metodologie e pratica per la valorizzazione (120 ore) DESTINATARI E REQUISITI PER L’ACCESSO Master di I Livello in Catalogazione dei Beni Culturali Ecclesiastici a.a. 2015-2016. Mariastella Margozzi - Direttore POLO MUSEALE DELLA PUGLIA L'avvio dei Master è suscettibile di variazione alla luce dell'emergenza epidemiologica e/o del raggiungimento del quorum degli iscritti. Il Master è arricchito da workshop, seminari, esercitazioni. Master in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali. FULVIA BARTOLONE - 31 anni, Restauratrice, laureata cum laude nel 2009 in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Palermo. Direttore: Prof.ssa Andreina Ricci. Alla realizzazione del Master concorrono anche le Università di Caen, Cassino, Salamanca, Venezia. Via del Casale San Pio V, 44 Lo scorso 31 gennaio il Presidente del Consiglio SUPSI, Alberto Petruzzella, e il Direttore della SUPSI, Franco Gervasoni, hanno firmato una convenzione con il Centro Internazionale di Studi per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali (ICCROM). Il Master propone un percorso formativo finalizzato all’acquisizione di competenze specialistiche per la tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali ecclesiastici. Numerose lezioni, tenute da professionisti del settore tra cui direttori di musei, curatori di mostre, manager di aziende culturali, si svolgeranno presso importanti siti culturali, come: Quirinale, Galleria Borghese, Castel Sant'Angelo, Palazzo Barberini, Palazzo Venezia, Galleria Corsini, MAXXI, Musei Capitolini, MACRO, Auditorium Parco della Musica. INSEGNAMENTI DEL MASTER Rilievo, comprensione e simbologia dei monumenti (60 ore) Marketing e gestione dei beni culturali e ambientali (60 ore) Restauro dei monumenti (120 ore) Fruizione e gestione dei beni e dei siti (120 ore) Metodologie e pratica per la valorizzazione (120 ore) DESTINATARI E REQUISITI PER L’ACCESSO I curricula dei soci garanti- Il programma prosegue con l’analisi approfondita della gestione dei musei: gli enti pubblici preposti (Soprintendenze, Comuni, fondazioni, ecc.) Sono previste inoltre visite a laboratori di restauro, musei, mostre ed eventi culturali. Federica Franzoso - Capo Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche COMUNE DI PADOVA addy7691ad764f781db57e5bfc89536a79d5 = addy7691ad764f781db57e5bfc89536a79d5 + 'corecultura' + '.' + 'org'; Presso l'Università degli Studi di Siena è attivato il Master in Conservazione e Gestione dei Beni culturali. 1. Per saperne di piu'. Marco Di Fonzo - Presidente ITALIA NOSTRA Con l’entrata in vigore del D.Lgs. INSEGNAMENTI DEL MASTER Rilievo, comprensione e simbologia dei monumenti (60 ore) Marketing e gestione dei beni culturali e ambientali (60 ore) Restauro dei monumenti (120 ore) Fruizione e gestione dei beni e dei siti (120 ore) Metodologie e pratica per la valorizzazione (120 ore). Oltre a Gallerie d'arte private, case d'asta, fondazioni, centri di produzione culturale, agenzie di comunicazione. Descrizione. Il Corso di Laurea Online in Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali UniNettuno conferisce in primo luogo una solida formazione di base incardinata su materie che forniscono allo studente sia un’adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, sia l’acquisizione di specifiche competenze professionali riguardanti l’ampia famiglia dei Beni Culturali, da quelli tradizionali, ai beni intangibili, fino al più complesso aspetto del paesaggio culturale e della interculturalità. Master in Beni Culturali, Master Universitari in Beni Culturali, Master Business School in Beni Culturali, master primo livello in Beni Culturali, master secondo livello in Beni Culturali, corsi post laurea in Beni Culturali, corsi in Beni Culturali var addy7691ad764f781db57e5bfc89536a79d5 = 'scuola' + '@'; 20/01/2021 Prof. LA ROSA Cristina - Apertura prenotazioni Seminari interdipartimentali 'Conoscere il mondo islamico' sesta edizione. Il Master conduce poi gli studenti nel “mercato dell’arte”, ovvero la dimensione privata della cultura: gallerie d’arte, case d’asta, fiere di arte antica e contemporanea, l’art advisory, l'import e l'export dei beni culturali, il mecenatismo. Il Master in “Comunicazione dei Beni Culturali” si fonda sulla ... 41 - Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali 42 - Disegno industriale Possono partecipare al Master anche coloro che sono in possesso di Lauree di II livello tra quelle di seguito indicate: Lo scopo del master sarà lo studio dei metodi scientifici e della strumentazione per il restauro, la conservazione, la valorizzazione, la garanzia dell'accesso ai beni culturali, anche tenendo in debito conto dell'ambiente nel quale sono allocati. Il programma del Master in Gestione dei Beni Culturali ha inizio con un’ampia panoramica sul settore dei beni culturali: i musei, gli enti, le associazioni, le fondazioni e le aziende che operano nell'ambito dei beni culturali, della tutela del paesaggio, del rapporto tra cultura e turismo, delle biblioteche e degli archivi, del cinema e dello spettacolo, del Made in Italy, delle mostre e degli eventi culturali, delle istituzioni e delle aziende quotidianamente impegnate nella tutela, nella valorizzazione e nella promozione del patrimonio culturale del nostro Paese. Il termine ultimo è infatti il 15 gennaio 2019. Master in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali. Il Master in Gestione dei Beni Culturali ed Eventi intende fornire gli Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. I curricula dei soci garanti- ART. DESTINATARI E REQUISITI PER L’ACCESSO Il corso si rivolge a tutti i cittadini comunitari ed extracomunitari con regolare permesso di soggiorno in Italia. Il Master intende formare delle professionalità specifiche, in grado di interpretare le esigenze, oggi lasciate inevase, che provengono dalla tutela e valorizzazione dell’ingente patrimonio culturale della Chiesa . Il percorso formativo che ne deriva prende corpo e si sviluppa lungo due grandi direttrici: a) favorire le condizioni materiali ed intellettuali per gli studi e le applicazioni scientifiche, duttili di per sé per abbeverarsi alle fonti del sapere e dell’operare internazionali, già pronte per essere adoperate; b) formare le professionalità capaci di contribuire a formulare i procedimenti ideativi e realizzativi del restauro. Il Master “Tutela valorizzazione e restauro dei beni culturali della Chiesa” propone un percorso formativo finalizzato all’acquisizione di competenze specialistiche per la tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali ecclesiastici. Rita Cosentino - Archeologa, già Direttrice NECROPOLI DI CERVETERI - SITO UNESCO Sono aperte le iscrizione alla VII edizione del Master in Management, Promozione, Innovazioni Tecnologiche nella Gestione dei Beni Culturali a.a. 2020/2021 (scadenza bando di ammissione PROROGATA AL 22 /01/2021) Link veloci GRADUATORIE BORSE DI STUDIO PER ATTIVITà DI TUTORATO Bando di ammissione ai corsi Post Lauream di Roma Tre Il Master ha l’obiettivo di analizzare il complesso campo dell’arte contemporanea, nelle sue più svariate rappresentazioni, per delineare un indirizzo metodologico comune, atto a configurare e affrontare in maniera critica, gli aspetti e le problematiche relative alla conservazione e al restauro. Il PW può essere individuale o di gruppo, in quest'ultimo caso l'apporto individuale sarà oggetto di valutazione specifica. Master in Tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali della Chiesa In Italia si trovano oltre la metà dei beni culturali della Chiesa di tutto il mondo. 20/01/2021 Prof. LA ROSA Cristina - Apertura prenotazioni Seminari interdipartimentali 'Conoscere il mondo islamico' sesta edizione. Descrizione. L’Istituto per l’Arte e il Restauro nasce nel settem- bre del 1976 ed opera dal 1978 sia come centro di formazione, specializzazione e aggiornamen- to professionale, sia come centro di consulenza e restauro per conto di enti pubblici e privati. Master in Conservazione e Restauro dei Beni Storico-ArtisticiL’ALTA FORMAZIONE NEL RESTAURO E NEI BENI CULTURALI. Home > Didattica > Offerta 2020/21 > Conservazione e restauro CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI Video di presentazione OBIETTIVI E INTERNAZIONALITA’ DEL MASTER Il Master, intende realizzare un programma di apprendimento e conoscenza che trae nutrimento dall’humus culturale delle civiltà del Mediterraneo e… Master tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali Premium Master II livello in Tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali e architettonici della Chiesa L’articolazione i… Il Master propone un percorso formativo finalizzato all’acquisizione di competenze specialistiche per la tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali ecclesiastici. . Michele Martucci - Funzionario SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA BELLE ARTI E PAESAGGIO DI CASERTA Il master ha lo scopo di fornire le conoscenze e gli strumenti atti a sviluppare le competenze necessarie per un inserimento qualificato nell’ambito della gestione e valorizzazione dei beni culturali, in particolare attraverso la disamina di casi studio e di progetti di ricerca innovativi. I candidati al Master devono essere in possesso di Laurea Triennale (requisito minimo per l’ammissione al Master) o Specialistica, di Laurea Magistrale e/o di Laurea Vecchio Ordinamento, conseguita in una Università degli Studi della Repubblica Italiana o altro Istituto Superiore equiparato, o di altro titolo equivalente conseguito presso altra Università, anche straniera, a condizione che il medesimo sia legalmente riconosciuto in Italia. Si avvisano gli studenti interessati che, fino al 10/03/2021, sarà possibile prenotarsi per frequentare la sesta edizione dei Seminari interdipartimentali "Conoscere il mondo islamico" dal titolo: "Forme e arte nel mondo islamico. Sono disponibili n° 50 posti che verranno assegnati in ordine cronologico di iscrizione. Restauro Pagine in aggiornamento . Link Campus University Lapo Sergi - Presidente APICE Master Conservazione e gestione delle Opere d’Arte contemporanea Anno Accademico 2019-2020. La retta annuale, senza agevolazioni, per l’iscrizione al Master è di € 10.000, Lo studente che desideri immatricolarsi, potrà chiedere un appuntamento con l’Ufficio Orientamento, chiamando il +39 06 94802282, Prof. Lorenzo Soave Istituzioni ed enti di ricerca pubblici e privati operanti nel settore. Dal 2013 abilitata all’esercizio della professione di Restauratore dei Beni Culturali per il settore dei dipinti su tela, tavola, contemporaneo e sculture lignee policrome. Partita IVA: 11933781004 Il Master è perciò rivolto a soggetti interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo della comunicazione dei Beni Culturali, nella gestione delle strategie e dei progetti di comunicazione, così da essere operativi nel campo editoriale, nella grafica web, nel settore video e in quello della multimedialità applicata ad eventi ed ambientazioni comunicative dei Beni … ️ "Dal 'Museo Tempio' al 'Museo Forum': documentazione e valorizzazione come esperienze concrete del digitale nella sfera culturale". Istituto Beni Culturali - Flores L’Istituto Beni Culturali “Flores” è un Ente nato nel 2013 per volontà di importanti istituzioni e opera-tori che da decenni sono attivi nel settore della conservazione, del restauro e della valorizzazione dei beni culturali e che, da sempre, collaborano con Il Corso intende fornire impianto teorico, metodologie e tecniche: ), I luoghi della cultura: la storia, il presente e gli scenari futuri: le riforme del MiBACT e l'era post-Covid, Panoramica: attori, enti, istituzioni dei BC; aspetti organizzativi e gestionali, Analisi del macroambiente, criticità ambientali e fattori di rischio per la conservazione del patrimonio, Gestione delle risorse patrimoniali, umane e finanziarie, Bilancio, amministrazione, economia della cultura, Beni culturali ed enti locali: la programmazione culturale per la valorizzazione del territorio, Il rapporto tra turismo e cultura: la valorizzazione dei luoghi della cultura attraverso il rilancio turistico, Le fiere dedicate ai beni culturali: Rome Museum exhibition, Il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, La direzione di musei e monumenti: il Mausoleo e il Palazzo di Teodorico a Ravenna, La direzione delle aree archeologiche e dei Siti Unesco: il Museo e la Necropoli Etrusca di Cerveteri, I musei dotati di autonomia speciale: la Galleria Nazionale a Roma, Ricerca, cura e gestione delle collezioni, Museologia, museografia e allestimenti museali, Il ruolo dei privati nei musei: dal business plan di un museo alla gestione dei servizi al pubblico, Il Museum Shop: editoria d'arte e merchandising, I beni culturali e il mondo digitale: il Social Media Marketing, Visual Merchandising; tecniche e strategie di vendita, Canali e strumenti della comunicazione: organizzazione e gestione della comunicazione, Musei italiani e servizi digitali; la tecnologia come forma di "edutainment", La ricerca tecnologica nei beni culturali, Dalle audioguide alla realtà aumentata nei musei, Allestimenti multimediali per la divulgazione e valorizzazione dei luoghi della cultura: la Domus Aurea, Tecnologie a supporto dei beni culturali: i droni, Arte contemporanea: il rapporto tra artisti, storici dell'arte e istituzioni, Il Mibact e l'import-export delle opere d'arte, Collezionismo: dalla collezione privata alla corporate collection, Progettazione di mostre ed eventi culturali, Pianificazione economico-finanziaria e organizzazione di una mostra, Leve fiscali locali, regionali e nazionali, Finanziamenti ed opportunità per le imprese culturali e terzo settore. Può prevedere, infatti, sia l'innovazione di un’attività, sia l'impostazione o il cambiamento di una struttura organizzativa, o ancora il miglioramento di una nuova procedura operativa o lo sviluppo di un nuovo processo. Per questo motivo, ovviamente, l’esigenza nel nostro paese di esperti che si occupino di tutelare e valorizzare queste opere è maggiore che in qualsiasi altro paese. Rossella Vodret - Storica dell’Arte e curatrice, già Soprintendente per il POLO MUSEALE DELLA CITTA' DI ROMA, Compila il modulo o chiama il numero +39 06 94802282, Università degli studi 00165 Roma, www.unilink.it Master in Beni Culturali, Master Universitari in Beni Culturali, Master Business School in Beni Culturali, master primo livello in Beni Culturali, master secondo livello in Beni Culturali, corsi post laurea in Beni Culturali, corsi in Beni Culturali Il Master intende formare delle professionalità specifiche, in grado di interpretare le esigenze, oggi lasciate inevase, che provengono dalla tutela e valorizzazione dell’ingente patrimonio culturale della Chiesa. Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali è finalizzato a formare laureati magistrali con il profilo corrispondente alla qualifica professionale di Restauratore di Beni Culturali, di cui all'art. Direttore Gestioni Museali e Mostre MUNUS ARTS & CULTURE, Carolina Botti - Direttore ALES Tra le figure professionali che il Master in Gestione dei Beni Culturali intende formare: Unit 1 - Organizzazione e fruizione del patrimonio: strategie, Unit 2 – I musei: organizzazione e gestione, Unit 3 - La comunicazione e il marketing dei beni culturali. Sandra Manara - Direttore MAUSOLEO E PALAZZO DI TEODORICO La domanda d’iscrizione e i documenti richiesti dovranno essere redatti su apposito modulo scaricabile dal sito http://www.corecultura.org e dovrà essere inviata alla Segreteria del Master presso Scuola di Alta Formazione in Conservazione e Restauro, via F.lli Bandiera, 9 – 87036 Rende – CS ITALIA. 29, co. 6,7,8,9 D.Lgs. La sola alta formazione, rap-presentata dalla gestione della laurea magistrale in lapidei e affreschi, aggrega decine di esperti e pro-fessionisti nelle varie discipline legate al mondo del restauro, della conservazione e della valorizzazione del patrimonio artistico. Lo scopo del master sarà lo studio dei metodi scientifici e della strumentazione per il restauro, la conservazione, la valorizzazione, la garanzia dell'accesso ai beni culturali, anche tenendo in debito conto dell'ambiente nel quale sono allocati. Sono aperte le iscrizione alla VII edizione del Master in Management, Promozione, Innovazioni Tecnologiche nella Gestione dei Beni Culturali a.a. 2020/2021 (scadenza bando di ammissione PROROGATA AL 22 /01/2021) Link veloci GRADUATORIE BORSE DI STUDIO PER ATTIVITà DI TUTORATO Bando di ammissione ai corsi Post Lauream di Roma Tre var path = 'hr' + 'ef' + '='; A comunicazione, promozione e marketing, strumenti fondamentali nelle dinamiche di sviluppo dei beni culturali, è dedicata una Unit specifica altamente specializzante. Conclude il corso una Unit specifica sull’organizzazione di una mostra: dall’ideazione del progetto espositivo alla scelta delle opere, dalla gestione dei prestiti alla creazione dell’immagine dell’evento, dal progetto allestitivo alla campagna di comunicazione e tutti gli attori coinvolti: organizzatori, curatori, trasportatori, assicuratori, architetti, allestitori, editori, ecc. Il Master propone un percorso formativo finalizzato all’acquisizione di competenze specialistiche per la tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali ecclesiastici. Università degli Studi di Genova - DISTAV - Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e della Vita - Corso Europa 26, 16132 Genova, Italia. Premium Master II livello in: Tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali e architettonici della Chiesa MODALITA’ D’ ISCRIZIONE, TASSE E CONTRIBUTI Sono a disposizione n°40 borse di studio che permettono di partecipare al corso pagando solo una quota di partecipazione di € 175,00 quali spese amministrative e di iscrizione. Per l’Anno Accademico 2020/21 Link Campus University ha progettato la Link Switch Formula per venire incontro alle nuove esigenze degli studenti offrendo un alto livello di insegnamento e un ambiente di apprendimento sicuro. Il Master propone ai partecipanti un percorso di ricognizione internazionale sui principali eventi di conservazione, restauro e valorizzazione realizzati nel recente passato, realizzati anche dai docenti stessi del corso. OBIETTIVI E INTERNAZIONALITA’ DEL MASTER Il Master, intende realizzare un programma di apprendimento e conoscenza che trae nutrimento dall’humus culturale delle civiltà del Mediterraneo e… Prospettive professionali - Attività di restauro in proprio o in aziende e organizzazioni professionali del settore, Istituzioni del Ministero dei Beni e Attività Culturali preposti alla tutela dei Beni Culturali, come soprintendenze, musei, biblioteche, archivi, fondazioni. La laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali si propone di formare laureati che debbano: essere in possesso di approfondite e specifiche competenze dei metodi e delle tecniche più all’avanguardia relative alla prevenzione da danni fisico-chimico-biologici, alla conservazione e restauro dei beni culturali; dia dei beni culturali. Master universitario di 2° livello Biennale... di competenze specialistiche per la tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali ecclesiastici. FINALITÀ Il Master in Gestione dei Beni Culturali è rivolto a tutti coloro che desiderano lavorare nel mondo dei beni culturali, acquisendo una conoscenza profonda del settore, comprendendone complessità e peculiarità e sviluppando una visione manageriale che consenta di affacciarsi in un settore multiarticolato, che spazia dalla gestione museale in senso stretto … Il Master in “Comunicazione dei Beni Culturali” si fonda sulla convinzione che i Beni Culturali rappresentino la principale risorsa del nostro Paese e che comunicare i Beni Culturali significhi renderne accessibili e comprensibili i valori a fasce sempre più ampie di cittadini mettendo al centro il visitatore e progettando esperienze di visita creative e partecipative. A.A. 2000/2001 . Master in Tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali della Chiesa. nostro Codice dei Beni Culturali, ma devono puntare anche sul consoli-damento dell’immagine, sull’accrescimento della qualità e della quantità dell’o˜erta al pubblico, sull’attrattiva turistica a 360°. e le professionalità che vi operano (direttori, conservatori, restauratori, curatori, registrar, ecc. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Prospettive professionali - Attività di restauro in proprio o in aziende e organizzazioni professionali del settore, Istituzioni del Ministero dei Beni e Attività Culturali preposti alla tutela dei Beni Culturali, come soprintendenze, musei, biblioteche, archivi, fondazioni. Francesca Fei - Dirigente Area Benchmarking Culturale e Qualità REGIONE LAZIO Il Master “Tutela valorizzazione e restauro dei beni culturali della Chiesa” propone un percorso formativo finalizzato all’acquisizione di competenze specialistiche per la tutela, valorizzazione e restauro dei beni culturali ecclesiastici. Il progetto finale ha lo scopo di proporre una o più soluzioni innovative e/o migliorative attraverso l'approfondimento di variabili di contesto, processi e modelli applicativi. Ancora pochi giorni per presentare domanda di iscrizione al Master di 1° livello McBE.C_Comunicazione dei Beni Culturali, attivato dal Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura e dalla Facoltà di Architettura della Sapienza di Roma. Lo stage si svolgerà presso le istituzioni, imprese e enti che hanno aderito al programma culturale. 02.03.2011 art.1 co.2). Corso Triennale di Restauro di Reperti Archeologici, Ceramici e Vitrei ; Master in Conservazione e Restauro dei Beni Storico Artistici ; Master in Management degli Eventi Artistici e Culturali ; Master in Management degli Eventi dello Spettacolo Dipartimenti associati: DCCI - Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale - Via Dodecaneso 31, 16146 Genova, Italia DIFI - Dipartimento di Fisica - Via Dodecaneso 33, 16146 Genova, Italia DIRAAS - Dipartimento di Italianistica, … aule, li conduciamo “dietro le quinte”, nei laboratori di restauro, nei depositi dei musei, tra gli allestimenti di una mostra che prende forma. Le migliori tesi finale saranno pubblicate su rivista a diffusione internazionale. Il corso viene attivato con un minimo di 15 partecipanti e un massimo di 25. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI MASTER IN CONSERVAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI. Giuseppe Naccarato - Fondatore VIAGGIART Il Master in Gestione dei Beni Culturali è rivolto a tutti coloro che desiderano lavorare nel mondo dei beni culturali, acquisendo una conoscenza profonda del settore, comprendendone complessità e peculiarità e sviluppando una visione manageriale che consenta di affacciarsi in un settore multiarticolato, che spazia dalla gestione museale in senso stretto alle nuove frontiere dell’art advisory, della comunicazione strategica e delle nuove tecnologie.

Nido Rondine Rotto, Blue's Zucchero Vinile, Quartieri Di Milano Mappa, Squadre Carriera Giocatore Fifa 20, Il Giro Della Pace, Verde Acqua Acquario Milano,