Tra gli altri interpreti è presente anche Alessandra Mussolini, nella parte di Maria Luisa, una dei sei figli di Antonietta. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 23 ago 2020 alle 23:43. ^ Roberto De Monticelli, «Una giornata particolare» con la Ralli e Sbragia, Corriere della Sera, 15 febbraio 1982, p. 19 Mentre Hitler e i suoi collaboratori cercano di affrontare specifiche questioni politiche mirando a raggiungere un trattato di alleanza militare, Mussolini e Ciano divagano sulle diverse questioni, sottraendosi a qualsiasi possibile trattativa. Una giornata particolare è il 12° film interpretato dalla coppia Mastroianni-Loren, quasi interamente girato nei palazzi Federici di viale XXI Aprile a Roma, il più grande edificio di case popolari costruito in Italia negli anni ’30, lo stesso stabile in cui Scola girò Romanzo di un … A calarsi nella parte dei protagonisti della pellicola sono due giganti del cinema italiano: Marcello Mastroianni e Sophia Loren premiata con il David di Donatello, il Nastro d’Argento e il Globo d’oro. Il trucco dell'attrice è stato studiato e curato dal truccatore. È inoltre la prima e unica esperienza come interprete per il doppiatore Vittorio Guerrieri, futura voce dell'attore Ben Stiller, che in un'intervista ha rivelato di non aver mai incontrato Marcello Mastroianni sul set, in quanto girò le sue scene per conto proprio. Piazza Martiri, 41012 Carpi MO. 21:00. Mentre l’intero caseggiato romano si svuota per andare ad assistere all’evento, Antonietta rimane a casa a svolgere le proprie mansioni. Gabriele, che fino ad un attimo prima stava meditando il suicidio, aiuta la sua vicina e, improvvisamente sollevatosi d’animo per quella visita inaspettata, inizia a scherzare con lei. Nella sequenza finale Gabriele viene prelevato a casa da agenti fascisti per essere portato al confino (“accompagno” usando la terminologia dell’epoca). Scopri il libro e il film consigliati dalla redazione di Fatti per la Storia sulla “visita di Hitler a Roma“, clicca sul titolo del libro e acquista la tua copia su Amazon! ★ Two & Two (2011) Colonna sonora - Ascolta online ★ Sinossi. Una giornata spesa bene (1973) Aka: - A full day's work - Una giornata spesa bene ovvero nove strani omicidi commessi in una sola giornata da uno che non è del mestiere : Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. La vicenda riassume la vita di due persone: Antonietta, casalinga ingenua ed ignorante e madre di sei figli, è sposata con un impiegato ministeriale, fervente fascista mentre Gabriele è un ex radiocronista dell'EIAR in aspettativa. La visita di Hitler in Italia si svolge dal 3 al 9 maggio del 1938. Una giornata particolare di Ettore Scola – Italia 1977 con Sophia Loren, Marcello Mastroianni ***1/2. La serata si è conclusa con la proiezione di un video con immagini e musiche molto suggestive. Inoltre, a un certo punto della pellicola, Antonietta, rimasta sola in casa, canticchia Mamma, canzone composta però nel 1940, due anni dopo l'evento. Da giovedì 17 dicembre 2020, è disponibile su tutte le piattaforme digitali di streaming e download la colonna sonora originale del docufilm “Italy in a day”, a regia Gabriele Salvatores: un racconto dell’Italia attraverso i video degli italiani. Infatti, in occasione della presentazione veneziana della versione restaurata del film Una giornata particolare, il Queer Lion Award ha deciso, in accordo con la direzione della 71. URL consultato il 25 febbraio 2015. Per quel che riguarda le musiche, invece, il famoso brano di rumba utilizzato in una delle scene del film pare sia stato voluto da Marcello Mastroianni mentre il resto delle fonti sonore che accompagnano i protagonisti sono vere e proprie fonti storiche: la radiocronaca dell’evento, i canti fascisti del periodo e l’Inno del Partito Nazionalsocialista, meglio ricordato come Horst Wessel Lied. [74] [75] [124] La riedizione del 1990 di Fantasia incassò 25 milioni di dollari sul mercato interno. Antonietta rincasa, ma dopo poco Gabriele suona alla porta perché lei ha dimenticato di prendere il libro e si intrattiene con lei con la scusa di bere un caffé nonostante la portinaia del palazzo le sconsigli di frequentare il vicino, che lei definisce "un bisbetico, un cattivo soggetto", rimarcando il fatto che come se non bastasse l'uomo è sospettato di essere antifascista. Attraversando le strade della capitale fastosamente adornate per l’occasione dal segretario del Partito Nazionale Fascista (PNF) Achille Starace, il corteo di carrozze reali accompagna gli ospiti al Quirinale. I primi minuti della pellicola si aprono con il cinegiornale dell’epoca che mostra l’arrivo di Hitler alla stazione Ostiense di Roma e la calorosa accoglienza riservata a lui e alla sua cerchia. di Firenze (Via Fiume 14) distributrice unica del film nelle sale e per le prime vendite televisive. I due soci Giancarlo Lastrucci e Pier Franco Caramelli risposero con slancio alle proposte di Carlo Ponti (fatte su velina e accettate con una forte stretta di mano) su questo e su tutti gli altri suoi film e divennero suoi unici interlocutori per film di grande spessore come Cassandra Crossing e altri. La colonna sonora, prodotta ed edita da Ala Bianca e Indiana Production, esce a distanza di sei anni dall’uscita del film, regalo tardivo ma prezioso del collettivo artistico Deproducers (Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia, Max Casacci), autori delle musiche. In una grigia scuola grigia e anonima governata da un rigido regime autoritario, una giornata apparentemente insignificante viene ribaltata a seguito di un annuncio apparentemente ridicolo. La produzione ha avuto luogo anche grazie al supporto economico della Gold Film s.r.l. ^ 71esima Mostra del Cinema di Venezia, in cinemaincentro.com, 7 settembre 2014. La questione dei figli del nemico durante la Grande Guerra" e il Master di II livello "Esperto in comunicazione storica: televisione e multimedialità'" presso l'Università degli studi di Roma Tre. Il film negli esterni e in parte degli interni è stato interamente girato a Roma in una delle case di Viale XXI Aprile, i cosiddetti palazzi Federici, il più grande edificio di case popolari costruito in Italia negli anni trenta. Nel 2013, la casa cinematografica Indiana Production ed il regista Gabriele Salvatores lanciarono una campagna online di invito agli italiani a riprendere momenti della loro giornata del 26 ottobre 2013. All'inizio del film, per descrivere l'edificio, Ettore Scola ha voluto un lunghissimo piano sequenza, tra i più complessi nella storia del cinema italiano. Un film, con un ottimo cast e una splendida colonna sonora, in cui spicca il brano “Io Sì/Seen” cantato da Laura Pausini, che vale la pena di essere visto e che trasmette un insegnamento importante: pr ovare ad apprezzare le … Presentata in concorso al 30º Festival di Cannes[1], la pellicola ha ottenuto vari riconoscimenti internazionali vincendo, tra gli altri, il Golden Globe quale miglior film straniero e ricevendo inoltre due candidature al Premio Oscar, per il miglior film straniero e per il miglior attore, a Marcello Mastroianni. Dal canto loro i capi nazisti lo ricambiano con battute altrettanto velenose; pare che il ministro della propaganda Joseph Goebbels passando davanti al trono abbia esclamato: “Quello lì è troppo piccolo, metteteci sopra il Duce“. Medioevo, Eta' Moderna, Eta' Contemporanea presso l'Università degli studi di Roma La Sapienza, con tesi di laurea in Storia Contemporanea dal titolo "Abortire o partorire? Fatti per la Storia è il portale per gli appassionati di Storia. Per il primo l’idea iniziale era di ambientare il film durante un derby calcistico degli anni ’70, mentre per Maccari l’obiettivo prioritario era che fosse ambientato durante il fascismo. Trailer, recensione, curiosità e colonna sonora del capolavoro di Ettore Scola con Marcello Mastroianni e Sophia Loren. Di conseguenza, la voce che si ascolta dovrebbe appartenere a uno dei radiocronisti, tra cui Fulvio Palmieri, Franco Cremascoli e Mario Ortensi, coordinati da Vittorio Veltroni, organizzatore della trasmissione. Ad accompagnarlo al pianoforte di Rita Marcotulli autrice della colonna sonora. Video-lezione di storia contemporanea, Il film  è stato quasi interamente girato a Roma in una delle case di. Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Storiche. Lo trovi nel reparto : risparmia online con le offerte IBS! Il contenuto è disponibile in base alla licenza, Una giornata particolare: un film di Ettore Scola : incontrarsi e dirsi addio nella Roma del '38, Ultima modifica il 23 ago 2020 alle 23:43, Mostra internazionale d'arte cinematografica, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Una_giornata_particolare&oldid=115069324, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Maurizio Costanzo, Ruggero Maccari, Ettore Scola, Sophia Loren si mostra al suo pubblico non come una diva ma come una comune donna di famiglia. Il Boston Tea Party: la rivolta del tè delle colonie americane innesca la Rivoluzione, Romulus: tutto sulla serie TV Sky che racconta le origini di Roma, Il cattivo poeta: il biopic su D’Annunzio, con Sergio Castellitto nei panni del vate, 1917, il film sull’anno cruciale della Prima guerra mondiale, “Fascismo e antifascismo”, il libro di A. Nel singolo Checco rappresenta, con il suo stile ironico, la giornata di un italiano alle prese con un immigrato… Il video è stato girato in diverse zone di Roma tra le quali il quartiere Bologna, nel caseggiato popolare che è stato set del film di Ettore Scola “Una giornata Particolare” con … INFO. 16 tracce con diversi inediti! Nello stesso stabile è stato girato anche il film Romanzo di un giovane povero[2]. La pellicola fu presentata a Cannes nel maggio dello stesso anno mentre l’uscita nelle sale italiane avvenne nell’agosto del 1977. Nel frattempo Gabriele scopre un album dove Antonietta conserva le fotografie del Duce e le sistema il lampadario della cucina. Antonietta lo vede mentre viene condotto via da due guardie, poco prima che ella, dopo avere interrotto la lettura del libro regalatole da Gabriele, sia costretta a tornare alla sua ristretta realtà domestica e a raggiungere a letto il marito-padrone, intenzionato a generare il settimo figlio per ricevere l'ambito premio per le famiglie numerose e magari dargli come nome Adolfo in onore dell'illustre alleato. [3] L'interpretazione della Loren invece verrà premiata con il David di Donatello, il Nastro d'argento e il Globo d'oro.[4]. Il vero nome della voce, che si sente dalle radio, non è stato ancora individuato con certezza, in quanto la radiocronaca originale quasi certamente è andata perduta. Ha collaborato con il programma televisivo di Rai Storia "Il tempo e la storia" e con il portale "14-18 Documenti e immagini della Grande guerra". Una giornata particolare è un film del 1977 diretto da Ettore Scola. Tra i vari eventi in programma alla 71.Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica per il Queer Lion Award ce n’è uno tutto particolare. Con: Sophia … Nel 1982 Ettore Scola, Ruggero Maccari e Gigliola Fantoni (moglie di Scola), hanno tratto dalla sceneggiatura del film il testo teatrale Una giornata particolare, portato in scena al Teatro Parioli di Roma il 12 febbraio 1982 per regia di Vittorio Caprioli, con Giovanna Ralli (Antonietta) e Giancarlo Sbragia (Gabriele)[7]. Il viaggio nella penisola si conclude il 9 dopo una breve sosta a Firenze. Trailer, recensione, curiosità e colonna sonora del capolavoro di Ettore Scola con Marcello Mastroianni e Sophia Loren. CD in edizione limitata con la colonna sonora del film UNA GIORNATA SPESA BENE per le musiche del Maestro Bruno Nicolai. Seguono il 5 maggio una rivista navale a Napoli e il 6 la parata militare a Roma. Nella parte di una figlia emancipata della protagonista recita Alessandra Mussolini, nella realtà nipote di Benito Mussolini (nonno) e di Sophia Loren (zia). Il giorno seguente, dopo una visita al Pantheon e all’altare della Patria, i due dittatori si recano ad un pranzo di gala offerto dal sovrano, al quale partecipano circa 200 persone. De Bernardi, Età Giolittiana. Disambiguazione – Se stai cercando il romanzo della collana Piccoli brividi, vedi Una giornata particolare (romanzo). Si amplia il team di Fatti per la Storia: Benvenuto Gaetano Romeo! UNA GIORNATA PARTICOLARE. Altri chiari riferimenti che sono presenti nel lungometraggio e che rimandano a quel periodo sono: l’introduzione del saluto romano in sostituzione della stretta di mano considerata anti-igienica, l’abolizione del “lei” sostituito dal “voi”, la divisa dei Figli della Lupa; lo stesso Scola, inquadrato nella parata come Figlio della Lupa, aveva partecipato quel giorno allo storico evento. Grazie! Superato il momento di cocente delusione da parte di Antonietta, che dà anche uno schiaffo a Gabriele per poi rinfacciargli la tentata seduzione, le due infelicità si ritrovano confessandosi i loro problemi e arrivando a consumare un rapporto d'amore, uniti dalla solitudine delle loro anime. I due si conoscono nella giornata del 6 maggio 1938, data della storica visita di Adolf Hitler a Roma. Successivamente, ella va a raccogliere il bucato steso sul terrazzo e Gabriele la segue volontariamente con la scusa di passare dal terrazzo attraverso la lavanderia per non farsi notare dalla portinaia. Nonostante l'interpretazione di Mastroianni sia ignorata dalle premiazioni italiane, l'attore ottiene la sua seconda candidatura all'Oscar al miglior attore. 10/09/2020. Il viaggio di Hitler in Italia: 3-9 maggio 1938. ^ Una giornata particolare, retedeglispettatori.it. Con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, John Vernon, Alessandra Mussolini, Françoise Berd. Una S. Loren neorealistica e un M. Mastroianni sottile come un ricamo in un film che rievoca lo squallore dei tempi fascisti alla luce delle idee attuali del femminismo e del fronte omosessuale. Una giornata particolare racconta l’amore tra due mondi diversi, ma vicini perché uniti dall’infelicità e dalla solitudine, è l’amore di due emarginati e dimenticati. Dal punto di vista dei risultati politici la visita in Italia si conclude in un nulla di fatto. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. In realtà Guido Notari svolgeva, presso Radio Roma, l'attività di capo annunciatore e lettore; pertanto, non essendo giornalista, non poteva svolgere il lavoro di radiocronista. Recensione una giornata particolare regia di Ettore Scola Italia, ... La cronaca radiofonica dell'evento, colonna sonora della giornata particolare dei due reietti, non fa altro che intensificare il loro smarrimento, l'estraneità ad un sistema che li rifiuta e nel contempo cerca di assorbirli. Con Giorgio Napolitano, Eugenio Scalfari, Gianni Letta, Dacia Maraini, Renzo Arbore, Pippo Baudo, Alice Kessler, Ellen Kessler, Pupi Avati. COLONNA SONORA Una giornata particolare Un film di Ettore Scola. Tale scelta aumenta notevolmente l’effetto drammatico della scena trasmettendo allo spettatore tristezza e malinconia; gli stessi Scola e Trovajoli hanno affermato di essere rimasti entrambi commossi e colpiti dall’effetto creato. Fa parte del Comitato-Scientifico. Il 3 maggio del 1938 Adolf Hitler giunge in Italia in visita ufficiale. https://www.nazioneindiana.com/2020/10/28/colonna-sonora-gramsci I due si conoscono il 6 maggio 1938, giorno della storica parata militare in onore di Adolf Hitler a Roma. Mostra di più » Nastro d'argento alla migliore sceneggiatura Il Nastro d'argento alla migliore sceneggiatura è un riconoscimento cinematografico italiano assegnato annualmente dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani a partire dal 1948. Dalla conversazione tra Antonietta e Gabriele viene fatto, da costui, il nome di Guido Notari come voce dell'EIAR, a commento degli avvenimenti che si svolgono in contemporanea nelle strade della capitale. Una giornata particolare, il reading musicale nell’Anfiteatro. La "giornata particolare" è quella del 6 maggio 1938, data della visita di Adolf Hitler a Roma per incontrare Mussolini e suggellare l'alleanza fra Germania e Italia. [4] Giovanni Grazzini scrisse sul Corriere della Sera del 20 maggio 1977 che grazie a Una giornata particolare, Padre Padrone e Un borghese piccolo piccolo «il nostro paese riscuote a Cannes un successo senza precedenti, che ne risarcisce le vergogne».[4]. Antonietta è costretta a vegliare sul focolare, mentre quasi l'intero caseggiato affluisce alla parata in onore del Führer. Per quasi tutta la durata del film, dall'apparecchio radiofonico della portinaia si ascolta ad alto volume la voce del radiocronista, che commenta le varie fasi della visita di Hitler nella giornata del 6 maggio 1938. Gabriele però le deve confessare la sua omosessualità, causa principale del suo licenziamento dalla radio di Stato riprendendo una frase che Antonietta aveva scritto sull'album dedicato al Duce: "L'uomo deve essere marito, padre e soldato" facendo capire che lui non era nessuno dei tre. Video, immagini e brevi informazioni su film e documentari che hanno segnato la storia del cinema (o solo il mio immaginario) "Una giornata particolare" di Ettore Scola (Italia - 1977) Sceneggiatura: Ruggero Maccari, Maurizio Costanzo ed Ettore Scola. Il personaggio di Gabriele è ispirato a Nunzio Filogamo un presentatore della radio, anche egli omosessuale, costretto in quegli anni ad andare in giro con addosso un certificato in cui si attestava che non era un pederasta. Successivamente il testo è stato riproposto il 31 marzo 2016 al Teatro Ambra Jovinelli di Roma per la regia di Nora Venturini, con Valeria Solarino e Giulio Scarpati[8]. “Una giornata particolare” è una sorta di film spartiacque, stabilisce un prima e un dopo per il regista: Ettore Scola sembra, da qui in poi, instaurare un rapporto più stretto con lo spettatore, chiede la sua presenza, la sua partecipazione, la sua empatia nei confronti della storia narrata. [5], Il film fu accolto al Festival di Cannes in maniera entusiasta, pur senza premi. Il responsabile della fotografia De Santis ha ricordato successivamente le divergenze tra la regia e la produzione riguardo all’uso del colore, risolte alla fine da un compromesso. Spunti, approfondimenti e video-lezioni su personaggi storici ed eventi che hanno segnato le varie epoche del passato (antica, medievale, moderna e contemporanea). Mediane/Cinedelic AMK 5012 Country Italy Format CD Release Date 23-Oct-2007 UPN 6-8907-62756-7-5 Hard cover book with 154 pages in color of movie posters, movie stills, and LP covers. Una giornata particolare 1977 guarda film WEB-DL Questo è un file strappato senza perdita di dati da un servizio di streaming, come Netflix, Amazon Video, Hulu, Crunchyroll, Discovery GO, BBC iPlayer, ecc. Questo è successivo un film o una TV agire scaricato tramite … Il film è stato poi selezionato tra i 100 film italiani da salvare. Il celebre piano sequenza iniziale, della durata di 10 minuti, presenta l’ambiente domestico di una famiglia “modello” fascista negli anni trenta e il momento in cui il palazzo si svuota per accorrere all’evento vuole rimarcare il fatto che quelli sono gli anni di maggior successo per il fascismo: sono “gli anni del consenso“, come li ha definiti lo storico Renzo De Felice. Alle ore 20,30 del 3 maggio il treno speciale del Fuher arriva a Roma, alla stazione Ostiense, dove lo attendono il re Vittorio Emanuele III, Benito Mussolini e il conte Galeazzo Ciano. La regia è firmata da Ubia. Il sovrano. Una giornata spesa bene (Colonna sonora) (Limited Edition) di Bruno Nicolai è un vinile in vendita su IBS a 8.01€! Ettore Scola e Ruggero Maccari, legati da una profonda amicizia, lavoravano insieme già da tanti anni. Nella palazzina semi-deserta la donna si accorge della presenza di un uomo nell’appartamento di fronte al suo, al quale chiede aiuto per riprendere l’uccello domestico scappato dalla finestra. Tra i personaggi nasce una strana complicità che li spinge a trascorrere insieme l’intera giornata nel corso della quale è onnipresente in sottofondo la voce del radiocronista che commenta le varie fasi della parata militare. Storicamente, un susseguirsi di eventi hanno partecipato, tassello dopo tassello, al compimento della Storia ed hanno contribuito in larghissima parte allo sviluppo umano, sia esso in senso positivo che negativo.