Memorie di una donna di piacere, Storia dell'omosessualità nel mondo antico, Voyage round the world in the Ship "Neva", Lisiansky, London 1814, p67, http://www.time.com/time/magazine/article/0,9171,903358,00.html?promoid=googlep%7ctitle=Abortion_and_Privacy%7caccessdate=2013-12-13, Sex and Religion: Teachings and Taboos in the History of World Faiths, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Storia_della_sessualità_umana&oldid=114039697, Errori del modulo citazione - citazioni con URL nudi, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, E Dio li benedisse e Dio disse loro: "Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra e soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su tutte le bestie che calpestano sulla terra. Meglio della sua sovrana quest’inglese senza identità può servire da figura centrale alla storia di una sessualità moderna che si forma già in buona parte con la pastorale cristiana. Sessuologia: cosa si intende La sessuologia è una scienza interdisciplinare che si concentra su diversi aspetti del comportamento sessuale e della sessualità umani: lo sviluppo sessuale, le relazioni, i rapporti sessuali, le disfunzioni sessuali, le malattie sessualmente trasmissibili e le patologie, come l’abuso sessuale o la dipendenza sessuale. Nella maggior parte di questi paesi la paura dell'epidemia ha drasticamente cambiato molti aspetti della sessualità umana del XX secolo. Raffigurazioni della sessualità quantomai libere sono abbondanti sia in letteratura romana che nell'arte romana. Elementi che non rientrano nella logica della legge e del diritto e che il potere è costretto a dissimulare per poter esistere e per continuare ad alimentarsi. Questi sono gli argomenti che saranno trattati durante le lezioni: D'altra parte un gruppo di pensatori crede che la rappresentazione di sculture sessualmente implicite al di fuori dei templi indichi che bisognasse entrare nei templi per poter uscire dai desideri imposi da Kama. 6 Io dico ciò per via di concessione, non di comando. La costruzione sociale del comportamento sessuale umano, con i suoi tabù e regolamentazioni comunitarie e politiche, ha avuto un profondo effetto ed impatto sulle differenti culture del mondo, a partire dalla Preistoria fino ai giorni nostri. 1.La volontà di sapere pdf libro Lezioni sulla volontà di sapere. Altre culture hanno visto tali relazioni come contraria ai loro interessi - spesso per motivi religiosi - e hanno cercato di escluderne la possibilità o stigmatizzarla fortemente. Esso rientra nei Zina (rapporti illeciti); anche l'adulterio viene considerato un peccato ed è strettamente proibito e punito dalla legislazione religiosa. Le posizioni sessuali in scene di vita quotidiana sono rappresentate in grande varietà tra i dipinti murali conservate a Pompei ed Ercolano (vedi arte erotica a Pompei e Ercolano). IV. Vol. Il segreto è essenziale. La virtù equivalente per i cittadini di sesso femminile di buona posizione sociale era la "pudicitia" o senso del pudore, una forma di integrità sessuale che ha rappresentato la loro attrattiva; il tutto sottoposto ad un ideale di auto-controllo[4]. I significati originali di questi versi non sono cambiati, ma le loro interpretazioni potrebbero essere cambiate dopo che siano stati tradotti in altre lingue. La seconda rivoluzione sessuale è stato un cambiamento sostanziale nella morale sessuale e nel relativo comportamento sessuale in tutto l'Occidente negli anni tra il 1960 e i primi anni del 1970. 18:19). La Cina ha avuto altresì anche una lunga storia di sessismo, con alcuni tra i massimi leader morali del paese (Confucio in primis) a fare descrizioni e dare opinioni estremamente negative nei confronti delle donne, dando valenza peggiorativa alle loro "caratteristiche innate". Come i bambini di avvicinavano all'età di 11 anni i loro atteggiamenti si spostavano di volta in volta verso le ragazze. Le interazioni sessuali del principe Genji vengono descritte con dovizia di particolari ed in tono oggettivo. Il ciclo di incontri Una storia unica per studenti del Biennio della scuola superiore è rivolto a ragazze e ragazzi di età compresa tra i 14 e i 15 anni.E’ articolato in sei incontri di 2 ore ciascuno, per un totale di 12 ore: 1. Foucault distingue quattro «grandi insiemi strategici» che a partire dal XVIII secolo sul rapporto tra sesso e sapere/potere[10]: La teoria della sessualità centrata sull'ipotesi repressiva si rifà a due principali momenti di rottura: l'instaurazione delle grandi proibizioni nel XVII secolo e l'attenuazione di questi nel corso del XX secolo. Oggi la maggioranza delle vittime sono donne, uomini e bambini eterosessuali nei paesi in via di sviluppo. Molti autori successivi, in particolare Lewis Henry Morgan e Friedrich Engels, hanno subito influenze da Bachofen pur nel contempo criticando alcune sue idee in materia, avendole egli quasi interamente tratte da un'attenta lettura della mitologia classica. Il corso affronterà la storia della sessualità dal tardo medioevo alla fine del Settecento, concentrandosi in particolare sulla storia dell’omosessualità maschile, della mascolinità e dell'abuso dei minori. Sessuologia: storia, nascita ed evoluzione. Storia della sessualità. A parte il Kamashastra di Vatsyayana, che rimane senza dubbio il più famoso di tutti questi scritti, esiste un certo numero di altri libri, ad esempio: I segreti dell'amore sono stati descritti anche da un poeta denominato Kukkoka; si crede che egli possa aver scritto questo trattato per ringraziare del lavoro svolto un re di nome "Venudutta". Un marito romano, però, arriva a commettere il reato di adulterio solo quando il suo partner sessuale è una donna romana già sposata. Soltanto il passaggio alla monogamia ha dato la possibilità di stabilire con certezza anche la paternità; ciò ha dato origine al patriarcato, il dominio maschile sopra i figli e quindi conseguentemente anche sulla società e la storia del mondo. In alcune culture, la prostituzione è stato un elemento della pratica religiosa. Thomas K. Hubbard, Review of David M. Halperin. L'eros? Non mi riconosco più. Qui puoi scaricare questo libro come file PDF gratuitamente e senza la necessità di spendere soldi extra. Un fattore determinante nel cambiamento dei valori relativi alle attività sessuali è stata l'invenzione di nuove tecnologie efficienti per il controllo personale della capacità di entrare in gravidanza; prima fra tutte è stata, in quel momento, la prima pillola anticoncezionale. Allo stesso modo, senza alcun senso d'interesse pruriginoso, gli amanti maschili dei primi grandi uomini di potere vengono tranquillamente menzionati in una delle prime grani opere di filosofia e Letteratura cinese classica, il Chuang Tzu. Il potere non si esaurisce in una istituzione, in una struttura o nella forma della legge ma è il nome che diamo a una particolare e complessa situazione strategica. Nell'I Ching (Il "libro dei mutamenti"), testo classico di divinazione cinese, il rapporto sessuale è uno dei due modelli fondamentali utilizzati per spiegare il mondo; senza imbarazzi né alcuna perifrasi viene descritto come il Cielo scenda dall'alto per avere incontri sessuali con la Terra. Nella moderna India, una rinascita del liberalismo sessuale si è verificato tra la popolazione urbana ben istruita, ma vi è ancora una forte discriminazione e gli incidenti causati da matrimonio forzato sono ancora alquanto frequenti tra i più poveri. La guerra si rovescia nella politica. Il fascinus o "fascino fallico" era una decorazione onnipresente, assieme ai tintinnabulum. La prostituzione è stata descritto anche come l'esser il "mestiere più antico del mondo". Qui non si analizza una forma di dominio esercitata da un gruppo su un altro. Le sessantaquattro arti d'amore (ovvero i 64 modi di creare passione e donare piacere descritte nel "Sutra di Kama") hanno iniziato la tradizione mistico-erotica letteraria in India. Questo punto di vista però, è stato contrastato dai conservatori. Intorno a questa stretta relazione tra potere-sapere Michel Foucault costruisce la biopolitica. Inoltre, anche i servi (sia maschi che femmine) in suo possesso potevano essere sessualmente a sua disposizione. Molti altri passaggi si riferiscono al sesso o al matrimonio. Sia l'omosessualità che la bisessualità, sotto forma di pederastia, erano vere e proprie istituzioni sociali e costituivano una parte integrante della pedagogia non solo nell'educazione, ma pure nell'arte, nella religione e finanche nella politica. 1: La volontà di sapere.. Così come altri libri dell'autore Michel Foucault. Il romanzo intitolato "Rou bu Tuan" (conosciuto in occidente come Il tappeto da preghiera di carne) arriva a descrivere trapianti di organi tra specie umana e animale per motivi di miglioramento delle prestazioni sessuali. Quando la cultura islamica prima e quella vittoriana inglese poi approdarono in India, hanno entrambe generalmente avuto un impatto negativo sul liberalismo sessuale indiano. Memorie di una donna di piacere), ed il multiforme e perspicace Il sogno della camera rossa (detta anche "Sogno della Pietra"). Il sesso prematrimoniale non era incoraggiato, ma è stato nella generalità dei casi permesso; le uniche restrizioni alla libera sessualità adolescenziale erano l'incesto, le regolamentazioni sull'esogamia e la possibilità di ottenere le figlie di alto rango che dovevano ancora partorire un primogenite di lignaggio riconosciuto incontestabilmente. Per gran parte della storia umana le malattie veneree (trasmesse per via sessuale) sono state un flagello dell'umanità; esse sconvolsero la società fino alla scoperta dell'antibiotico. storia della sessualità Nel mio articolo sull’evoluzione della maturità sessuale preciso che essa segna per ogni essere vivente il passaggio ad una fase maturativa che consente l’acquisizione della capacità riproduttiva e l’entrata nell’età adulta, nell’uomo tale fase segna il passaggio dalla pubertà a … 3: cura di sé, La. Accomunata alla parafilia, l'arrivo di internet ha permesso la formazione di comunità zoofile le quali hanno iniziato a proporre di considerare la zoofilia come una forma di sessualità alternativa e quindi chiedendo la legalizzazione della bestialità[26]. E riguardo al sesso? in formato elettronico? La prostituzione è la vendita di servizi sessuali, come il sesso orale o il vero e proprio rapporto sessuale. This is a theme throughout Carlin A. Barton, Amy Richlin, "Sexuality in the Roman Empire," in, Reise um die Welt in den Jahren 1803, 1804, 1805 und 1806 auf Befehl Seiner Kaiserliche Majestät Alexanders des Ersten auf den Schiffen Nadeschda und Newa (Journey around the World in the Years 1803, 1804, 1805, and 1806 at the Command of his Imperial Majesty Alexander I in the Ships Nadezhda and Neva) published in Saint Petersburg in 1810. volume I,p116, Voyage autour du monde par Étienne Marchand, précédé d'une introduction historique ; auquel on a joint des recherches sur les terres australes de Drake, et un examen critique de voyage de Roggeween, avec cartes et figures, Paris, years VI-VIII, 4 vol. Più tardi i teologi conclusero in modo del tutto simile sul fatto che la lussuria implicata nella sessualità fosse il risultato del peccato originale, ma quasi tutti convennero che si trattasse solamente di un peccato veniale se fosse avvenuto all'interno dell'istituto matrimoniale e senza inutile brama di lussuria. Pertanto in pratica la nuova era successiva a Gesù ha ora il matrimonio soltanto come normativa, mentre il celibato rimane un dono prezioso in sé. Queste erano in pratica le uniche persone che potevano anche leggere e scrivere e che avevano ricevuto una qualche forma di istruzione e educazione. p109, Adolescence and puberty By John Bancroft, June Machover Reinisch, p.162. Il cittadino romano ha il dovere di controllare il proprio corpo; questo domino su di sé è stato fondamentale per il concetto di sessualità maschile nella Repubblica romana[3]. A Corinto, una città portuale sul Mar Egeo, il tempio riservato alle prostitute sacre conteneva almeno un migliaio di donne e ragazze.. La violenza sessuale - solitamente in un contesto di guerra - era comune ed era intesa dagli uomini come un "diritto di dominio"; invece lo stupro nel senso di "sequestro" seguito da un amore consensuale è stato rappresentato più volte nella mitologia e nei racconti che narravano le gesta e le vicende degli eroi, quando non degli stessi Déi della religione greca: Zeus, il Signore degli Olimpi, è stato celebre per aver rapito molte donne tra cui Leda nella forma di un cigno, Danae travestito da pioggia d'oro, Alcmena travestito da suo marito. limiti della narrazione “progressiva” proposta e imposta dalla cultura occidentale, secondo cui nella storia della sessualità si è proceduto per successivi avanzamenti, culminati con l’emersione degli omosessuali e delle lesbiche sulla scena pubblica dagli anni ’70 del ’900 in poi. In secondo luogo ai tempi dell'Antico Testamento il matrimonio era una questione quasi universale, in continuità con il "matrimonio totale" già avvenuto nel Giardino dell'Eden, ma nel Nuovo Testamento la traiettoria si estese verso l'obiettivo di nessun matrimonio "nei nuovi cieli e nella nuova terra" (vedi Vangelo di Matteo 22). Infine Zeus ha anche rapito un bellissimo ragazzo di cui si innamorò perdutamente, il principe adolescente del popolo dei troiani Ganimede, un mito quest'ultimo parallelo e personalizzato alla versione originaria cretese e riferentesi all'istituzione sociale della pederastia cretese. Vale a dire, l'adulterio, tutte le forme di incesto, l'omosessualità maschile, la zoofilia, ed introdusse l'idea che non si debba avere rapporti sessuali durante il periodo o ciclo della moglie: I passaggi di cui sopra possono, tuttavia, essere suscettibile di interpretazione moderna. Attraversando Nietzsche, Foucault elabora una analitica del potere che riesce a dar conto sia delle innumerevoli lotte sociali e della loro pluralità, sia dell'elemento produttivo del potere; Il cuore di questa analitica sono le relazioni. Recentemente, un certo filone di studiosi hanno messo in dubbio che l'Antico Testamento abbia vietato con forza ogni forma di omosessualità, sollevando questioni di traduzione e di riferimenti ad antiche pratiche culturali[21]. Alcuni cristiani tendono a limitare le circostanze e il grado a cui il piacere sessuale è moralmente lecito, ad esempio nella costruzione dell'autocontrollo per impedire che la sessualità divenga una dipendenza o ne venga fatto un uso troppo frequente. Una tesi diffusa è che nessuno durante l'antichità classica o nel Medioevo ha vissuto l'omosessualità come una modalità esclusiva e permanente di esistenza, ma neppure come definizione della propria sessualità. Questo manuale sessuale è stato scritto per essere indirizzato specificamente alla casta guerriera e alla nobiltà, ai loro servi e alle concubine, oltre che a certe scuole filosofiche e ordini religiosi. Celebri testi poetici hanno celebrato l'amore fisico, l'Ars amatoria (o Arte d'amare) scritto dal poeta latino di epoca augustea Publio Ovidio Nasone giocosamente istruisce uomini e donne in modo da attrarre e godere dei propri amanti. Certe pratiche sessuali devianti, elencate qui di seguito, sono altresì considerate gravemente come abomini immorali e talvolta punibili addirittura con la morte. Dopo più di trent'anni di attesa, esce una pietra miliare del pensiero occidentale: il quarto volume della Storia della sessualità. Foucault avanza dunque alcune tesi sulla natura del potere. Il concetto di "Virtù" (virtus, da vir - "maschio") è stato identificato con l'idea di mascolinità. Foucault cominciò a scrivere il quarto volume della «Storia della sessualità» già nel 1976, subito dopo «La volontà di sapere», e lo lasciò incompiuto a causa della sua morte prematura. Il Nuovo Testamento risulta essere abbastanza chiaro sui principi relativi alle relazioni sessuali; in una delle sue lettere rivolte alla Chiesa di Corinto Paolo di Tarso risponde direttamente ad alcune domande che essi gli hanno sottoposto: «"1 per quanto riguarda le cose che hai scritto: 'è bene che un uomo non tocchi una donna'. John Boswell ha contrastato questa argomentazione citando scritti antichi greci, tra cui quelli platonici, in cui si descrivono individui che presentano l'omosessualità esclusiva. Nel suo libro del 1861 sulla storia de Il matriarcato l'autore scrive che all'inizio la sessualità umana era caotica e promiscua, viveva cioè e si realizzava in uno stato "afroditico" (dal nome di Afrodite); questa fase è stata sostituita dallo stato matriarcale "demeterico" (dal nome di Demetra), il cui maggior risultato è stata la considerazione che la discendenza matrilineare sia l'unica via affidabile per stabilire la legittimità dei figli: era l'epoca del matriarcato. In India l'induismo ha accettato un atteggiamento aperto verso il sesso come arte, scienza e pratica spirituale. Ce l'hanno insegnato i Padri della Chiesa», 8 febbraio 2018, lastampa.it, Secondo natura. Eccellente: questo libro è sul nostro sito web elbe-kirchentag.de. Foucault ripercorre invece la cronologia della diffusione e degli effetti delle procedure di condizionamento del sesso. Appartengono a pieno diritto alla letteratura cinese anche i testi classici del taoismo[2]. Storia della sessualità è un'opera in quattro volumi di Michel Foucault. La comparsa dell'AIDS ha contribuito a modificare radicalmente la sessualità moderna. Col tempo sono state espresse anche forti preoccupazioni per la perdita della libertà e la subordinazione del cittadino all'imperatore, oltre che da un aumento percepito nel comportamento omosessuale passivo tra gli uomini liberi[11]. La Torah, pur essendo assai franca nella sua descrizione di vari atti sessuali, proibisce certi rapporti. È comune in molte culture per una classe dirigente di praticare la poligamia come un modo per preservare la successione dinastica. Storia della sessualità maschile tra Medioevo e modernità: A detta dello stesso autore, questa ricerca prende spunto da un enigma che abbraccia circa tre secoli di storia europea, nella lunga transizione che dal Medioevo porta agli albori della Modernità.L'enigma è rappresentato dall'ambigua e paradossale centralità assunta da un tema apparentemente frivolo, le "corna". La prostituzione sacra è ben documentata nelle antiche culture del vicino Oriente, come quelle dei Sumeri, dei Babilonesi, dell'antica Grecia e dell'antico regno di Israele, dove le prostitute appaiono nella Bibbia. lità e la storia. Nelle chiese riformate, come rappresentate ad esempio dalla Confessione di fede di Westminster, vengono tratti tre scopi dal matrimonio: quello per incoraggiamento reciproco, sostegno e piacere, quello per avere figli ed infine quello per prevenire il peccato lussurioso. Secondo poi il libro del francese Charles Pierre Claret de Fleurieu e di Étienne Marchand (1755-1793) le bambine di 8 anni conoscevano già molto bene la sessualità ed eseguivano diversi tipi di atti sessuali in pubblico[16]. Tra queste femmine ve ne erano alcune di non più di dieci anni di età. Non dobbiamo chiederci come e perché "il" potere ha bisogno di istituire un sapere sul sesso ma si tratta di immergere la produzione abbondante dei discorsi sul sesso nel campo delle relazioni di potere multiformi e mobili[7], secondo diverse regole: Foucualt suggerisce dunque di orientarci verso una concezione del potere che al privilegio della legge sostituisca il punto di vista dell'obiettivo, al privilegio del divieto il punto di vista dell'efficacia tattica, al privilegio della sovranità l'analisi di un campo multiforme e mobile di rapporti di forza in cui si producono effetti di dominio complessivi, ma mai completamente stabili[9].