12 Novembre 2020. di Alessandra Loiero. L’attività era finalizzata al perfezionamento del livello di interoperabilità tra i peacekeepers dell’ONU e i militari delle LAF, in vista di una sempre maggiore, efficace e autonoma capacità di intervento di queste ultime nel Sud del Libano. Beirut. Libano: i militari italiani della missione Unifil ristrutturano il poliambulatorio medico di Qallawiyah 19:07 Economia Assisi The Economy of Francesco: domani il … 23 Dicembre 2019. A dispetto delle pressioni della comunità internazionale che auspicava la formazione di un nuovo governo "di missione ... di Fouad Makhzoumi* 28 Agosto 2020. Diab (premier) e 3 ministri avevano ricevuto diversi avvisi che li allertavano riguardo i rischi legati al nitrato di ammonio immagazzinato al porto Libano - Il 19 marzo si è celebrato a Naqoura, presso il quartier generale della missione ONU, il 35° anniversario della costituzione di UNIFIL. Beirut. Attività come la Blue Storm servono ad aumentare l’interoperabilità, ovvero la capacità di lavorare assieme con procedure tecnico-tattiche acquisite. L’Italia invia una missione militare umanitaria in aiuto al Libano. […], 21 Dicembre 2020: FONTE – Comando Generale Arma Carabinieri – Carabinieri del Comando per la Tutela della Salute –   Nella giornata odierna, all’esito di articolate indagini svoltesi tra il 2017 e il 2019 sotto la direzione della Procura della Repubblica di Roma e coordinate dei Procuratori Aggiunti Dott.ssa Nunzia D’Elia e Lucia Lotti e […], 21 Dicembre 2020: FONTE – Polizia di Stato –   Si è concluso, negli Istituti di formazione della Polizia di Stato, il 209° corso allievi agenti. Incontro Generale Farina e sindacati. Inserire i parametri per la ricerca. 21 Dicembre 2020: FONTE – Stato Maggiore Esercito –   Incrementata la capacità nell’applicazione delle procedure di incident management. TESTO E FOTOGRAFIE DI PROPRIETÀ – JOINT TASK FORCE  – LEBANON SECTOR WEST –, Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Mantenere la stabilità, la pace e la sicurezza dell’area è un pilastro del mandato di UNIFIL. Così lo ricordano […], 01 Luglio 2020: FONTE – Joint Task Force  – Lebanon Sector West –, ADDESTRAMENTO A FUOCO MULTINAZIONALE PER LA MISSIONE IN LIBANO UNIFIL. La missione Unifil dell’Onu potrà operare in Libano ancora un altro anno. 02 Dec 2020 VTLM “Lince”(Veicolo Tattico Leggero Multiruolo)  con sistema HITROLE (Highly Integrated Turret Remotely Operated Light Electrical) equipaggiato con lanciagranate da 40mm e blindo “Centauro” con cannone da 105mm assieme gli APC (Armoured Personnel Carrier) malesi, ghanesi e coreani e ai carri M48 Patton dell’esercito libanese i protagonisti dell’esercitazione. Enormemente legato alla sua terra e alla sua famiglia, Francesco è stato da sempre un fiero patriota e difensore di quei valori necessari a dare alla nostra Nazione la dignità dovuta. 23 Dicembre 2019. Contenuto da cercare. Blue Storm 2020 è un’esercitazione a fuoco multinazionale svolta, pochi giorni fa, nel poligono di Naqoura nel sud del Libano. CONDIVIDI. Questo sito utilizza cookie propri per migliorare la tua esperienza di navigazione e di terze parti per inviarti messaggi promozionali in base alle tue preferenze. ADDESTRAMENTO A FUOCO MULTINAZIONALE PER LA MISSIONE IN LIBANO UNIFIL Blue Storm 2020 è un’esercitazione a fuoco multinazionale svolta, pochi giorni fa, nel poligono di Naqoura nel sud del Libano. Nella sede del quartier generale della missione delle Nazioni Unite in Libano, si è conclusa giovedi l’esercitazione “Quadriga 2020”, alla quale hanno preso parte anche i Caschi Blu italiani di UNIFIL. Missione in Libano . Beirut. L’esercitazione, che ha visto impiegati in maniera sinergica e combinata assetti italiani di Italbatt, unità di manovra del contingente italiano su base 3° reggimento […] Cronaca Evidenza Missione in Libano, ricordata la strage di Nassiriya. Missione in Libano: nel poligono di Naqoura si è svolta la “ Blue Storm 2020”, un’esercitazione a fuoco multinazionale di Redazione pubblicato il 1 Luglio 2020 Nessun commento Shama. Sono state svolte lezioni di tiro con armamento individuale e di reparto e attività a fuoco congiunte con la brigata ONU a guida italiana e la 5ª Brigata delle LAF. Al […], e-zine dedicato alle FFAA e alle FFOO a cura dell'Associazione Unione Stella d'Italia autogestito e autofinanziato aggiornato su base non periodica. 29 Agosto 2020 1 minuti di lettura. Libano, missione UNIFIL a rischio, Israele avrebbe prove di infiltrazioni Hezbollah La missione ONU guidata dall’Italia potrebbe non essere rinnovata a fine mese per il veto degli Stati Uniti al Consiglio di Sicurezza. Maeci. Le cerimonie di giuramento dei 1503 nuovi poliziotti si sono svolte, nel rispetto delle regole di contenimento del virus Covid19, in due giornate diverse; una parte ha giurato il […], 21 Dicembre 2020: FONTE – Guardia di Finanza Comando Provinciale Cosenza – Procura della Repubblica di Cosenza –   EMESSE MISURE CAUTELARI E DISPOSTO SEQUESTRO PREVENTIVO DI BENI PER OLTRE 3 MLN DI EURO NEI CONFRONTI DI FUNZIONARI E DIRIGENTI DELLA SOCIETA’ AGGIUDICATARIA DELL’APPALTO DI PULIZIE    Si informa che è oggi in corso di […], 30 Novembre 2020: FONTE –  Stella d’Italia News-   Si apprende la triste notizia dell’ultimo lancio del fratello paracadutista Francesco FIORE. Libano, esplosione in edificio di Hezbollah. 23 Dicembre 2019. Secondo gli organi di informazione internazionali, che citano il giornalista Salem Zahran, l’esplosione sarebbe avvenuta in un magazzino utilizzato come deposito di armi dell’epoca della guerra del luglio 2006 tra Hezbollah e Israele. Ci stringiamo in commosso silenzio al nostro carissimo Lello, a Raffaele Fusilli per fargli sentire con un abbraccio […], 15 Dicembre 2020: FONTE – Stato Maggiore Difesa –   Il Colonnello dell’Aeronautica Militare Giorgio Santoro riceve la Croce al Merito Aeronautico dal Regno di Spagna   Venerdi 11 dicembre 2020, il Colonnello Giorgio Santoro, comandante dell’Operations Wing dell’E3A Component di Geilenkirchen, ha ricevuto dal Colonnello Antonio Azuaga Sanchez, in rappresentanza del Ministro della Difesa spagnolo, la Croce al […], 22 Giugno 2020: FONTE – Brigata Aosta –   La Banda della Brigata “Aosta” e la Fanfara del 6° Reggimento Bersaglieri rappresentano in musica le tradizioni militari   Messina, 22 giugno 2020. Il contingente italiano della Missione in Libano dona contenitori per rifiuti a nove comuni del Sud del Paese ... 19 dicembre 2020. Missione in Libano. Un corso online di conoscenza basica della lingua italiana è … Libano: militari della missione Unifil donano un impianto di rifornimento acqua al frantoio comunale di Safad al Battikh 13 novembre 2020 @ 19:08 (foto Esercito Italiano) L’evento addestrativo è stato pianificato e condotto dai Caschi Blu della Brigata “Granatieri di Sardegna” che attualmente compongono la Joint Task Force Lebanon – Sector West al comando del Gen. B. Diego Filippo Fulco. Il supporto alle LAF, insieme al monitoraggio della cessazione delle ostilità e all’assistenza alla popolazione libanese, è uno dei principali compiti assegnati al contingente italiano di UNIFIL nel rispetto della risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU. Vandone”, si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi ai 15 tenenti di vascello partecipanti alla 290^ Sessione della Scuola di Comando Navale. Nuovi operatori del Genio Ferrovieri. 350 uomini, 30 blindati, oltre 5000 munizioni di vario calibro, sono i numeri dell’attività che, visitata dal Generale di Divisione Stefano Del Col, Comandante della missione e dal Generale Edgar Lawandos, Comandante della 5ª Brigata dispiegata a nord della Blue Line, ha rappresentato un esempio del legame che unisce professionalmente i peacekeeper di UNIFIL con l’esercito libanese in linea con quanto sancito dalla risoluzione 1701. Scopo dell’esercitazione verificare l’efficacia delle procedure per il supporto di fuoco dei mezzi blindati e migliorare il coordinamento e la cooperazione tra le pedine operative che quotidianamente sono impegnate sotto le insegne UN. Scadenza candidature 03/03/2020 Capo Missione – Libano INTERSOS is an independent humanitarian organization that assists the victims of natural disasters, armed conflicts and exclusion. I militari impegnati nella missione di pace organizzano un corso per le donne. I Caschi Blu italiani della missione in Libano hanno organizzato un seminario scientifico in videocollegamento …, Missione in Libano: conclusa l’esercitazione Steel Storm, Libano: medici italiani e libanesi a confronto in videoconferenza per l’emergenza Coronavirus. I campi obbligatori sono contrassegnati *, 04 Dicembre 2020: FONTE -Stella d’Italia News, Movimento Conservatore Stella d’Italia- Ci sono momenti nei quali le parole non possono, non devono riuscire a esprimere sentimenti così profondi di tristezza come quando vengono a mancare i figli. I Caschi Blu del contingente italiano in Libano hanno partecipato alla Steel Storm 2020, esercitazione interforze e multinazionale, che dal 5 al 9 ottobre scorso ha visto impegnate le unità di manovra dei contingenti militari di UNIFIL e delle Forze Armate libanesi (LAF). Pasquale Porciello * • 30/8/2020 • Internazionale • 274 Viste La missione Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon) è stata rinnovata per un altro anno venerdì sera all’unanimità dai 15 membri che formano il consiglio di sicurezza dell’Onu. ... 02 Dicembre 2020 SASSARI. I Caschi Blu del contingente italiano in Libano hanno partecipato alla Steel Storm 2020, esercitazione interforze e multinazionale, che dal 5 al 9 ottobre scorso ha visto impegnate le unità di manovra dei contingenti militari di UNIFIL e delle Forze Armate libanesi (LAF). Il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha approvato all'unanimità una risoluzione che estende il mandato della missione delle Nazioni Unite in Libano (Unifil) sino al 31 agosto 2021. Per il settore Ovest di UNIFIL hanno partecipato gli assetti di Italbatt (18° Battaglione “Poggio Scanno” del 3° Reggimento Bersaglieri di Teulada e al 1° Gruppo squadroni del Reggimento Cavalleggeri Guide 19°  di Salerno), unità di manovra del contingente ghanese, sud coreano, irlandese e polacco e della 5ª brigata delle LAF. Alcune immagini diffuse dalla televisione al-Jadeed hanno mostrato danni a diversi edifici. L’Italia sostiene la missione Unifil in Libano, comandata dal generale Luciano Portolano, con un contingente di oltre mille militari che partecipano alla missione “Leonte”. In occasione della “Festa della Musica”, tradizionale manifestazione popolare che si tiene il 21 giugno di ogni anno e che celebra il solstizio d’estate […], 30 Ottobre 2020: FONTE – Raffaele Fusilli/Stella d’Italia News Testo e Foto Stefano Reduzzi Il volo Grazie ad una missione addestrativa a bordo di un AW-139 accordataci dal 1° RVPS di Pratica di Mare (RM), abbiamo avuto la possibilità di visitare e conoscere il più grande tra i Reparti Volo della Polizia di Stato. Missione in Libano: Esercitazione RITEX 2020 / UNIFIL / JOINT TASK FORCE–LEBANON SECTOR WEST 19 Giugno 2020 team NEWS Roma, 19 giu 2020 – Una Task force italiana, unitamente ad assetti francesi e finlandesi e a due plotoni irlandese e malese sono stati i protagonisti della RITEX, Reserve Integrated Tactical Exercise. Annulla. ... 13 Novembre 2020 In relazione alle misure restrittive […], 20 Dicembre 2020: FONTE – Aeronautica Militare –   E’ da poco atterrato, sull’aeroporto di Capodichino, un Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare con a bordo una bimba di appena quattro giorni di vita, per la quale si è reso necessario il trasporto sanitario di urgenza dal Policlinico di Messina all’ospedale Santobono di Napoli. After almost a decade-long service with UNIFIL’s Maritime Task Force (MTF), assisting Lebanese Navy in securing the country’s vast territorial waters, the Mission’s Brazilian peacekeepers concluded their mission with UNIFIL before returning to home today. Nei giorni scorsi a Cuneo, è terminata la Table Top Exercise (TTX), iniziata lo scorso 14 dicembre, condotta dal 2° Reggimento Alpini della Brigata Alpina Taurinense, all’interno di un posto comando e nel rispetto delle […], 21 Dicembre 2020: FONTE – Marina Militare –   Ad Augusta abilitati al comando 15 tenenti di vascello   Nei giorni scorsi, ad Augusta, nei saloni del Circolo ufficiali “P. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Per raggiungere questo fine è importante che i paesi contribuenti, ben 44 di cui 14 alle dipendenze della Task Force a guida italiana, siano preparati e in grado di operare in maniera integrata. 18 giugno 2020 Nell'ambito della missione in Libano, articolazioni italiane, francese, finlandesi e irlandesi impegnati nella Ritex 2020 Vai alla galleria full screen 23 Dicembre 2019. L’esercitazione ha coinvolto tutte le unità del Settore Ovest: ItalBatt (Italia), GhanBatt (Ghana), MalBatt (Malesia), RoKBatt (Repubblica di Korea), oltre ad assetti della Sector Mobile Reserve e della 5^ Brigata delle Lebanese Armed Forces (LAF). La JTF-L SW, attualmente su base base Brigata “Sassari”, è al comando del generale di Brigata Andrea Di Stasio. 2019-12-23 . Se clicchi sul tasto “OK” o se continui con la navigazione accetti l’uso dei cookie. Facebook Twitter LinkedIn Pinterest Reddit WhatsApp Telegram Condividi via email Stampa. L’esercitazione ha visto impegnate unità di manovra dei contingenti militari della Missione in Libano e delle LAF. BEIRUT\ aise\ - Una task force di militari e civili di UNIFIL, tra i quali i “Caschi Blu” del contingente italiano in Libano, è al lavoro da domenica scorsa nel porto di Beirut, con il compito di supportare le Forze Armate Libanesi (LAF) nelle operazioni di pulizia e di rimozione delle macerie accumulatesi nell’area e in altre zone della capitale investite dall’esplosione del 4 agosto. 20 agosto 2020; ... Il prossimo 22 agosto, trentotto anni dopo, il “San Giusto” sarà a Beirut per dare inizio ad una nuova missione di supporto umanitario e medico in favore della Popolazione Libanese. L'operazione Leonte è una missione militare italiana di peacekeeping in Libano, in ambito ONU, iniziata nel 2006.Il contingente italiano è parte della missione UNIFIL.L'operazione prende il nome dal Leonte, il più grande fiume del Libano e che delimita l'area in cui il contingente italiano opera secondo le disposizioni della risoluzione n.° 1701 delle Nazioni Unite. CONDIVIDI. ... Unite ha adottato all'unanimità la risoluzione 2539, che proroga di un anno, fino al 31 agosto 2021, il mandato della missione Unifil in Libano. 23 Dicembre 2019. Operazione Libano 1 (1982) L'operazione "Libano 1", sotto egida ONU, cominciata il 21 agosto 1982 con la partenza dall'Italia del contingente militare cui era affidata la missione a bordo delle navi da sbarco della Marina Militare Grado e Caorle e del traghetto del Lloyd Triestino "Buona Speranza", noleggiato dal Ministero della Difesa, con la scorta della fregata Perseo. Home/Cronaca/ Missione in Libano, ricordata la strage di Nassiriya. Un minuto lettura. I mezzi pesanti rappresentano una componente fondamentale delle forze dispiegate a sud del Litani; la possibilità di disporre di questi assetti garantisce infatti la deterrenza, elemento prezioso per l’implementazione della UNSCR (United Nation Security Council Resolution) 1701. Libano: esercitazione Blue Storm 2020 (di Stato Maggiore Difesa) 30/06/20 Blue Storm 2020 è un’esercitazione a fuoco multinazionale svolta, pochi giorni fa, nel poligono di … L’esercitazione si svolge con cadenza semestrale in un poligono poco distante da Naqoura, sede del comando della missione UNIFIL. Restyling per il reparto di ematologia dell'ospedale di Bint Jbeil, nell'ambito della missione in Libano, grazie a un progetto di sviluppo del settore sanitario portato a termine dal contingente italiano di Unifil, la Forza di interposizione delle Nazioni Unite schierata al confine con lo stato di Israele. Circa 50 i militari italiani schierati in poligono e numerose le armi, i sistemi d’arma e i mezzi utilizzati in dotazione all’Esercito Italiano, come i VTLM Lince e le Blindo Centauro, che hanno sparato proietti da 105 mm NATO, compresi gli APFSDS-T (Armour Piercing Fin Stabilized Discarding Sabot -Tracer), con un raggio d’azione di circa 2 chilometri. Alle fasi finali dell’esercitazione hanno assistito il capo missione e comandante di UNIFIL, Generale di Divisione Stefano Del Col, e il comandante del settore Ovest, Generale di Brigata Andrea Di Stasio. 18 dicembre 2020.