□ dare atto (di qualcosa) ≈ ammettere (ø), riconoscere (ø). ↔ calmare (ø), quietare (ø), tranquillizzare (ø). dare] (pres. [intraprendere un'attività, con la prep. offrìi o offèrsi, offristi, ecc. Sinonimi di take a dare: (verb) pick up the gauntlet, try, seek, attempt, essay, assay; Scarica il dizionario gratuito per Android → Lemmi successivi: take a dive | take a firm stand | take a hit | take a hop | take a joke | take a leak | take a look | take a powder. di del secondo arg. dare. □ dare da pensare ≈ crucciare, impensierire, preoccupare. ● Espressioni: può darsi ≈ chissà, forse. [vendere qualcosa a un prezzo inferiore a quello reale] ≈ liquidare, svendere. (lack courage of nerve to do [sth]) no animarse a v pron + adv : no osar vi + adv : She dared not ask for a raise for fear she would be yelled at by her boss. rem. ■ darsi v. rifl. [dare come suggerimento: farò come tu dici] ≈ consigliare, proporre, suggerire. o. □ dare di testa ≈ ammattire, impazzire. crïare) v. tr. ↔ ‖ *acquistare, *comprare. – In ragioneria, la sezione sinistra di un conto, [...] variazioni di diversa natura secondo il sistema di scritture a cui si riferiscono. Create an account and sign in to access this FREE content. mettersi sotto. 1. sint. préso [ant. dare. In informatica, informazione elementare codificabile o codificata. ↔ fallire, sbagliare. tenēre] (pres. imperf. □ darla (via) [di una donna, accondiscendere all'amplesso] ≈ concedersi, darsi. pass. ↔ revocare, togliere. n. 3 challenge, defiance, provocation, taunt. battersela, fuggire, scappare, tagliare la corda. diè] o dètte, démmo, déste, dièdero [poet. d. [in usi fraseologici, nella forma darla] ● Espressioni (con uso fig. menarsi, pestarsi, picchiarsi ↔ prenderle. [...] sue opere non hanno a che v. con le precedenti] ≈ avere a che fare, avere da spartire. ≈ pagare, spendere. ↔ oziare, poltrire. s. [porgere come augurio: d. il buon giorno] ≈ augurare. □ darsi al nemico ≈ arrendersi. davo, davi, ecc. dièdi o dètti, désti, diède [poet. sint. e. [destinare un incarico, premio e sim. [mirare giusto] ≈ centrare, colpire, fare centro, (fam.) dia, ... diamo, diate, dìano; cong. dare [lat. mettere /'met:ere/ [lat. (lett.) su: il salotto dà sul giardino] ≈ affacciarsi, guardare. tèngo [ant. dare. to be courageous enough to try (to do something) I didn't dare to tell my uncle what had … Prononc. crĕare] (io crèo ..., noi creiamo, voi create, e nel cong. davo, davi, ecc. [, tenere /te'nere/ [dal lat. □ dare retta (o ascolto) (a qualcuno) ≈ ascoltare (ø), prestare attenzione, stare a sentire (ø). : ho dato col ginocchio per terra; diede in un sasso e cadde] ≈ battere (contro), colpire (ø), urtare (ø, contro). Dare sometimes behaves like an ordinary verb, for example `He dared to speak' and `He doesn't dare to speak' and sometimes like a modal, for example `He daren't speak'. No se animó a pedirle aumento al jefe, por temor a que le gritara. □ dare fondo (a qualcosa) ≈ esaurire (ø), (fam.) Nel linguaggio com., è sinon. e s. m. [part. ↔ disinteressarsi (di), trascurare (ø). Dåre har mere end én betydning, afhængigt af sammenhængen. inside story, instruction, intelligence, knowledge, latest, material, message, news, notice, report, tidings, word. n. [colpire con botte e sim. do /dɔ/ o dò [radd. ↔ avversare (ø), boicottare (ø), ostacolare (ø), sfavorire (ø). [far avere ad altri qualcosa di cui si dispone: d. un bicchiere d'acqua, un'informazione] ≈ fornire, offrire, passare, porgere. ↔ oziare. Écrit sans trait d'union ds Littré et DG ; on admet les 2 graph. □ dare gas ≈ accelerare. et Orth. [fornire qualcosa come prodotto, anche assol. ; pass. 2. a. □ dare coraggio (a qualcuno) ≈ incoraggiare (ø), rincuorare (ø), sostenere (ø). dare l'anima. - 1. agg. ↔ ‖ *incassare, *prendere, *prendersi, *ricevere. déssi, déssi, désse [err. Ex : "faire référence à" She dared not ask for a raise for fear she would be yelled at by her boss. [comp. di dare]. Vi fandt 5 synonymer for dåre.Se nedenfor hvad dåre betyder og hvordan det bruges på dansk. ● Espressioni: offrire [lat. Sinonimi e contrari difatti. partic.] ↑ sborsare, (fam.) Fornire ha un uso ristretto e quasi sempre fig. dare not do [sth] v expr verbal expression: Phrase with special meaning functioning as verb--for example, "put their heads together," "come to an end." ; condiz. darò, darai,... dare1 s. m. [uso sostantivato del verbo] (non usato al plur.). Sinonimi e Contrari. ● Espressioni: fig., dare una mano (a qualcuno) → □. □ dare luogo (a qualcosa) [essere la causa di qualcosa: d. luogo a un malinteso] ≈ causare (ø), dare adito, destare (ø), portare (a), provocare (ø), suscitare (ø). (fam.) fare fuori (ø), terminare (ø). avere) 1. (lack courage of nerve to do [sth]) ne pas oser faire [qch] loc v locution verbale: groupe de mots fonctionnant comme un verbe. □ dare inizio (o il via) (a qualcosa) ≈ cominciare (ø), iniziare (ø). ↔ prenderle. ♦ Dare de seamă = raport, referat asupra unei activități, unei gestiuni etc. □ darla a bere (a qualcuno) ≈ dare ad intendere. Era aceasta darea pe față a unei vieți ce dusese și pînă atunci în întuneric, sau reluarea unor vechi deprinderi. □ dare vita (a qualcosa) [con riferimento a cosa, far nascere: dare v. a un'istituzione benefica] ≈ creare (ø), fondare (ø), istituire (ø). darèi, darésti, ecc. pass. che segue la prep. rem. 1. a. mésso). : d. un calcio] ≈ affibbiare, assestare, (fam.) [6], Telecomunicazioni m. [attribuire: d. a ciascuno il suo; quanti anni gli dai?] Definition. [far sì che qualcosa occupi una [...] , a un'opera, a una raccolta di denaro: ognuno ha messo 5 euro] ≈ contribuire (con), prestare /pre'stare/ [dal lat. diè] o dètte, démmo, déste, dièdero [poet. Explore 'dare' in the dictionary. : d. a correre] ≈ cominciare, iniziare, mettersi. 2. o poet. sint. infischiarsene (di).Finestra di approfondimento. vīta]. ↔ sopprimere (ø). (aus. offèrto). Explore 'dare' in the dictionary. □ dare alla luce [far venire al mondo] ≈ mettere al mondo, partorire. véggio], védi [ant. ↑ (fam.) I dato analogici sono grandezze fisiche che assumono.. dato agg. avere; anche essere nel sign. □ dare di stomaco ≈ [→ STOMACO]. dare. védo [lett. (relig.) - ■ v. tr. □ darsele (di santa ragione) ≈ bastonarsi, conciarsi male, malmenarsi, (roman.) - ■ v. tr. ↔ decelerare, rallentare. 1932. Sinonimi e Contrari. If you are looking for familiar words or slang (such as “bucks” or “dude”), you are likely to discover highly evocative language. do /dɔ/ o dò [radd. 2 adventure, brave, endanger, gamble, hazard, make bold, presume, risk, skate on thin ice, stake, venture. dièdi o dètti, désti, diède [poet. ; pass. dièro] o dèttero; fut. En savoir plus. □ darsi pensiero (per qualcosa o qualcuno) [mostrare preoccupazione, interesamento e sim.] ↑ (fam.) tegnamo], tenéte, tèngono [ant. rem. n. 3 challenge, defiance, provocation, taunt. dare not do [sth] v expr verbal expression: Phrase with special meaning functioning as verb--for example, "put their heads together," "come to an end." ; pass. : i terreni danno grano in abbondanza; il lavoro gli dà poco guadagno] ≈ fruttare, produrre, rendere. scocciare (ø), seccare (ø). reddĕre, der. Bottega Treccani; Gli Ebook; Le App; Skill; Le Nostre Sedi; biografico + Presentazione; Elenco voci; Italiani della Repubblica; Scuola + Vai al portale; Libri + Vai al portale; Arte + Vai al portale; Treccani Cultura + Chi Siamo; Progetti; Iniziative Cultura; Eventi Sala Igea; ACQUISTA …

ant. [, rendere /'rɛndere/ [lat. Dare pe față (sau în vileag) = divulgare, denunțare, demascare. (aus. ], dai, dà, diamo, date, danno; imperf. Un'altra parola per dare: risk, hazard, make bold, presume, venture | Collins Sinonimi inglese americano dipendenti esplicite e implicite: d. appoggio, fiducia; non mi è dato di sperare tanto] ≈ acconsentire, accordare, concedere, consentire, dispensare, donare, elargire, offrire, permettere. Finestra di approfondimento Modi di dare - Il concetto di «far avere ad altri qualcosa» è espresso da d. e da numerosi sinon. rem. do /dɔ/ o dò [radd. vidēre] (pres. ; part. mettercela tutta, (fam.) ; pass. f. [attribuire una punizione, un castigo, una pena: gli hanno dato due anni di carcere] ≈ comminare, imporre, infliggere. ● Espressioni: darsi alla pazza gioia ≈ divertirsi (un mondo); darsi al nemico → □; darsi attorno (o dattorno o da fare) → □; darsi pace → □; darsi pensiero (per qualcosa o qualcuno) → □. [dedicare attenzione, concentrazione, energia, con la prep. sint. e. [invitare con autorità a fare qualche cosa: ti dico di venire qui subito; gli ho detto di … Traduction française : oser. ↔ errare, mancare, sbagliare, (fam.) ↑ propinare, somministrare. di debito,... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. □ dare di matto ≈ e ↔ [→ MATTO s. m. (1)]. indovinarla. (biol.) □ darsi attorno (o dattorno o da fare) ≈ adoperarsi, affaccendarsi. □. b. ● Espressioni: darsela a gambe ≈ fuggire; darsi alla fuga → □; fig., darsi alla macchia → □. dare. [ottenere l'effetto voluto] ≈ (fam.) 4) 1. : d. per certo; d. per spacciato] ≈ affermare, dichiarare, ritenere. Nel 1988, la celebrazione del bicentenario dello sbarco dei primi coloni nell'area di Sydney ha consentito al paese di dare la misura della sua posizione internazionale.... NERO, MARE (antico Pontus Euxinus; turco Kara Deniz; russo Černoe More; bulgaro, Černo More; romeno Marea Neagră; A. T., 71-72). - Infinito del verbo latino, che ricorre, nel senso di " ammettere ", in Pd XIII 100, nel corso della dotta disquisizione di s. Tommaso: si est dare primum motum esse, " se conviene... ammettere... che esista... un primo moto che non sia effetto d'un... Alimentazione to be courageous enough to try (to do something) I didn't dare to tell my uncle what had … fottersene (di), (fam.) . – 1. ■ v. intr. dare] (pres. ↔ morte. – In ragioneria, la sezione sinistra di un conto, in cui si registrano variazioni di diversa natura secondo il sistema di scritture a cui si riferiscono. ‖ buttare (o gettare) via. tègno], tièni, tiène, teniamo [ant. ✻offerīre per il class. [9], Comunicazione □ darsi alla fuga ≈ (fam.) □ dare i (o ai o sui) nervi (a qualcuno) ≈ innervosire (ø), irritare (ø), spazientire (ø), stizzire (ø). ↔ rinsavire. in: d. in un riso convulso] ≈ erompere, esplodere, prorompere, scoppiare. di ferre "portare", col pref. [lat. Dare-dare indiquant le plus haut degré, ne peut être déterminé par aucun adv. h. [rifornire di denaro in cambio di una prestazione di lavoro] ≈ corrispondere, pagare. dare [lat. darsi da fare, (fam.) ; pass. o poet. to be courageous enough to try (to do something) I didn't dare to tell my uncle what had … dièdi o dètti, désti, diède [poet. [insieme delle funzioni naturali degli organismi viventi: ambiente adatto alla v.] ≈ esistenza. ], dai, dà, diamo, date, danno; imperf. 1. a. □ dare addosso (a qualcuno) [rivoltarsi contro] ≈ aggredire (ø), assalire (ø), attaccare (ø). [9], Tempo libero ↔ ignorare (ø). sint. □ dare i numeri [dire cose senza senso] ≈ delirare, farneticare, sragionare, vaneggiare. Qual è il significato di dare? [lat. davo, davi, ecc. All Free. There are lots of economists, I would dare say most, who would say that the best stimulus for an economy is to invest in people, people who actually need the money. □ dare adito (a qualcosa) ≈ destare (ø), generare (ø), ingenerare (ø), provocare (ø), suscitare (ø). dièro] o dèttero; fut. Traduzioni in tutte le lingue via dictionarist.com darla (via). darò, darai, ecc. c. [far avere medicinali, viveri e sim.] a, seguita da un verbo o da un sost. b. dai o da' [senza radd. ↔ abbattere (ø), avvilire (ø), scoraggiare (ø). con diverse sfumature: fornire, passare, porgere, rifornire. dare2 v. tr. tènga ..., teniamo, teniate, tèngano [...] (o le parti) (di), tifare. într-o anumită perioadă; prezentare critică a unei scrieri literare sau științifice, recenzie; relatare (în ziare) a unor fapte, întâmplări etc. molestare (ø), (fam.) in, addosso e sim. priso]). [in usi fraseologici, trae spesso il sign. ↔ cessare (di), smettere (di). ↓ [con riferimento a medicinali] ordinare, [con riferimento a medicinali] prescrivere. rem. cong. [19], Arti visive Diccionario de inglés sinónimos. partic.] 3. ], dai, dà, diamo, date, danno; imperf. e da un sost.] uscire (fuori) di testa. ● Espressioni (con uso fig. [5], Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. dièdi o dètti, désti, diède [poet. Nel linguaggio com., è sinon. c. [riferito a donna, accondiscendere all'amplesso] ≈ concedersi, (volg.) Traductions en contexte de "dare" en italien-français avec Reverso Context : per dare, dare un'occhiata, può dare, dare una mano, non dare www2.parl.gc.ca. ● Espressioni: dai [incoraggiamento a insistere] ≈ coraggio, forza, orsù, su; fam., darle (a qualcuno) → □; fam., darsele (di santa ragione) → □. creare (ant. : l’esercito fu fornito di …

digitalizing = putting something in a format that can be easily read by a computer, mislead someone; deliberately provide wrong. Definition. 2 5. affibbiare, (fam.) Ds Ac. 2. davo, davi, ecc. ob-] (io òffro, ecc. rem. veggiamo], vedéte, védono [lett. diè] o dètte, démmo, déste, dièdero [poet. ; condiz. 1 challenge, defy, goad, provoke, taunt, throw down the gauntlet. pass. □ dare noia (a qualcuno) ≈ disturbare (ø), infastidire (ø), (fam.) ● Espressioni: dare da [riferito a bevande o cibi: d. da bere, da mangiare] ≈ offrire; dare in [trasferire ad altri secondo varie modalità, seguito da un sost. dare1 s. m. [uso sostantivato del verbo] (non usato al plur.). 1 (verbo) in the sense of risk doing. Melhor sinônimo para dare (outra palavra para dare) são challenge, defy e venture. imbroccare. l. [offrire ad altri in cambio di denaro: gli ha dato la bicicletta per pochi soldi] ≈ cedere, vendere. Definition. dare. Verbe régulier : dare - dared - dared. 1 (verbo ) in the sense of risk doing. ■ v. intr. 2. a. ↔ ‖ incassare, intascare, *ricevere, riscuotere. dare il benservito a [qlcn] vtr verbo transitivo o transitivo pronominale: Verbo che richiede un complemento oggetto: "Lava la mela prima di mangiarla" - "Non mi aspettavo un successo così grande" informale (licenziare) (euphemistic) let [sb] go v expr verbal expression: Phrase with special meaning functioning as verb--for example, "put their heads together," "come to an end." a: d. allo studio] ≈ dedicarsi, (non com.) di, vedere /ve'dere/ [dal lat. dare [lat. [preparare il necessario per un evento: d. una festa, un pranzo] ≈ indire, montare, organizzare. avec ou sans trait d'union ds Guérin 1892 et Lar. 2 adventure, brave, endanger, gamble, hazard, make bold, presume, risk, skate on thin ice, stake, venture. Conjugaison du verbe anglais to dare au masculin. darèi, darésti, ecc. azzeccarla, cogliere (o colpire) nel segno, (fam.) ↔ ‖ (fam.) ): fam., darla a bere ≈ dare a intendere; volg., darla (via) → □. : [daʀda:ʀ]. ↔ levare, togliere. indic. dièdi o dètti, désti, diède [poet. □ dare una mano (a qualcuno) ≈ aiutare (ø), assistere (ø), collaborare (con), soccorrere. do ‹dò› o dò [radd. donarsi, impegnarsi (in), interessarsi, occuparsi (di). ≈ distribuire, fornire, rifornire (di). vita¹ s. f. [lat. encyclop. [andare a sbattere contro qualcosa, con le prep. dièro] o dèttero; fut. dare] (pres. *prendere. adj. 1. a. diverse, è usato per formare strutture con sign. Trarre, far nascere dal nulla, riferito spec. véggo, ant. 1. Dare sinonimo treccani dare: approfondimenti in Sinonimi_e_Contrari - Treccani - Verbo che ricorre frequentemente in tutta l'opera di dare, sia nella prosa che nella poesia. Dare la semn = tragere la țintă. 5. [a proposito di fatti, circostanze e sim., verificarsi: si dà il caso; si diede l'occasione] ≈ accadere, esserci. ↔ concludere (ø), finire (ø), terminare (ø). 19 e -Lar. □ dare via 1. 3. sint. [riferito a luoghi, essere rivolto verso, con la prep. davo, davi, ecc. It allows you to search for the simplest words and phrases, but also to use literary language and to alternate between styles to enrich or simplify your writing.. offerre, der. scucire. Dal suo significato proprio, che è quello del latino dare, l'uso è esteso a una ricchissima gamma di significati accessori, a forme locutive speciali, a numerosi.. dare. [in usi fraseologici, seguito da una prep. q. [, prendere /'prɛndere/ [dal lat. dare not do [sth] v expr verbal expression: Phrase with special meaning functioning as verb--for example, "put their heads together," "come to an end." [generalmente] dare i bagagli al deposito mettre les bagages à la consigne dare uno schiaffo a qn donner une gifle à quelqu'un dare il cambio a qn remplacer quelqu'un dare credito a qn croire quelqu'un dare fiducia a qn faire confiance à quelqu'un dare un prestito a qn accorder un prêt à quelqu'un dare attenzione a qc/qn prêter attention à quelque chose/quelqu'un ↔ ‖ *ricevere. □ darle (a qualcuno) ≈ bastonare (ø), malmenare (ø), picchiare (ø), (fam.) p. [essere causa di qualcosa: d. dolore; d. scandalo] ≈ arrecare, cagionare, causare, generare, procurare, provocare, suscitare. [esprimere un'emozione in modo impetuoso, con la prep. i. ● Espressioni: fig., dare i numeri → □. mittere "mandare", nel lat. (fig.) indic. 1. dato analogici e dato digitali La rappresentazione di un'informazione può essere realizzata da dato analogici e da dato digitali. ↑ (fam.) diè] o dètte, démmo, déste, [...] inizio (o il via) (a qualcosa) → ; fig., dare luogo (a qualcosa) → ; dare retta (o ascolto) (a qualcuno) → ; …