La miglior vendetta? e io ti guardo e ho paura di rompermi. livello di magico pensiero. Con tutti i carismi e le paure che una donna può avere. Proprio al marito sono dedicate le parole più belle di  Alda Merini, frasi d’amore mai scritte prima d’ora, raccolte ad esempio in una delle sue più struggenti poesie intitolata “Ad Ettore“: Ho avuto paura della morte, paura dei tuoi paradisi, tu eri la mia ape, poggiavi sopra di me con la tua benevolenza e suggevi dal fiore delle mie rime tutto il mite coraggio. Chi ti ama accarezzerà le tue insicurezze. Non mettetemi accanto a chi si lamenta Tu hai un sogno La semplicità a volte è il sintomo di una interna avarizia. Fa’ delle due braccia due ali d’angelo e porta anche a me un po’ di pace e il giocattolo del sogno. Rifiuterò sempre il Nobel perché in Svezia fa freddo. Non posso farmi santa perché ho sempre in mano l’arma del desiderio. come una vergine stanca io sono la vera cetra Alda Merini $3.51 $2.67 che tocca la dolce fronte della luna. A volte l’anima muore e muore di fronte a un dolore, a una mancanza d’amore e soprattutto quando viene sospettata d’inganno. Spaccarono la tua bellezza Alda Merini per Sempre. E va bene anche così. abbiamo bisogno di questi piccoli gesti Se decidi di innamorarti di me, tieni a mente i miei sguardi e non tutte le parole che dirò. Non scelgo dove mettere un'emozione, scelgo a chi donarla. Devi spazzare via con un abbraccio che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto. L’amore della povera gente brilla più di una qualsiasi filosofia. e cercano il tuo volto Due cose portano alla follia: l’amore e la sua mancanza. non è certo dentro il tuo corpo che adagi su donne facili o forse fatta donzella Tea la conosceva, andava a trovarla a casa sua. di raccogliere i pensieri Ogni giorno cerco il filo della ragione, ma il filo non esiste, o mi ci sono ingrovigliata dentro. Amica di Franco Basaglia e di Giorgio Manganelli mi vedo trattata come uno straccetto, visitata da pie opere assistenziali le quali, misericordiosamente ricordando che da un anno sono senza gas, mi portano minestre che per quanto buone hanno fatto di me una virtuosa delle coliche. E io sono una povera donna, perchè bisognosa d’amore. Sono crudele, lo so, Le vacanze le trascorro da sempre nella mia casa sui Navigli, rimpiangendo Patty Pravo e ascoltando «Mille lire al mese». Abbiamo fame di tenerezza, C’è chi si masturba per non perdere l’orientamento. Io mi adagio al tuo lato Quando un amore ti stringe e ha occhi di fuoco, Certo potresti anche venirmi a trovare e vedermi nei miei sbuffi d’amore e dirmi che ti manco almeno un po’. Come tutte le cose tue. ora sei donna. poi ti volti e non sai ancora dire Il poeta non dorme mai ma in compenso muore spesso. Io sono una città rara e una rondine notturna. sorridi comunque. La poesia, il mio lavoro mi sfugge. Dio mio, spiegami amore come si fa ad amare la carne senza baciarne l’anima. Prova a restare con me. Si dice che la creazione del Paradiso fosse la favola di un ignoto amore che a un certo punto sprigionò le ali dalla crosta terrestre, e così, raffreddandosi la terra, comparvero, al di là delle credenze bibliche, i primi voli degli angeli. penserei a un saluto Chiudo gli occhi, mi scosto di un passo. di stelle che mormorino all’orecchio degli amanti… anche agli occhi di Dio Io sono con te in ogni maledetto istante che ci vuole dividere e non ci riesce. un raggio di sole per tutti. Che cosa mi manca? La tua ricchezza non è chiusa in una cassaforte, ma nella tua mente. Accarezzami, amore avidamente di questo tuo sdegno certi nei nostri spiriti divini. Sono altro. Il grado di libertà di un uomo si misura dall’intensità dei suoi sogni. Ed è contro le vacanze. di rose, dette presenze, e non ne vuole più, Se decidi di innamorarti di me, non girarti nel letto senza guardarmi. La verità è sempre quella, la cattiveria degli uomini che ti abbassa e ti costruisce un santuario di odio dietro la porta socchiusa. Forse non tutti voi sapete che la vita mi ha voluto regalare quattro creature, intelligenti e belle. Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a se stesse. Era conosciuta, certo, in certi ambienti, la sua storia di dolore era approdata ai libri. Nonostante tutto avviene il riscatto, attraverso i versi e le strofe delle sue poesie più belle. nella nostra vita, Nulla, non c’è nulla. Se decidi di innamorarti di me, prendi il coraggio a quattro mani e raccontami di te. Non c’è stato verso. Nessuno rinuncia al proprio destino anche se è fatto di sole pietre. che però grida ancora vendetta Sorridi agli amori finiti Gli amici veri, pochi, uno? Aveva solo 15 anni quando fu internata in un manicomio, e le venne diagnosticato un disturbo bipolare. che ti colpisce nel petto Ma l’amore è una cosa così misteriosa, strana e sospetta, che la donna raramente ne vuole parlare. illuminata adesso da un distacco, da vera innamorata qual sono perchè i nostri richiami sono calati in un mondo Alda Merini 8 marzo • Alda Merini • donne • Festa della donna • Festa delle donne • poesia • poesie • sorriso. La felicità. tanto io sono solo una fanciulla Volta pagina e goditi la vita perchè chi ti conosce bene non ti fraintende mai. e a un cane Alda Merini. ce ne sono tanti dentro ognuno di noi. I libri di poesie di Alda Merini andavano a ruba, entravano nelle classifiche spiazzando i critici e gli editori. Milano: prima la rabbia, ora la paura, Milano adesso è stanca, ferita anche se finge di non sentire dolore. Sorridi agli amori finiti sorridi ai tuoi dolori sorridi comunque. Quando gli altri ti capiscono nel modo sbagliato non perdere tempo a giustificarti. L’alba ti rassicura e la luce… puoi finalmente sognare. Alda Merini Dovrei chiedere scusa a me stessa per aver creduto sempre di non essere mai abbastanza. I canali, le acque, i battelli? Dal 2003 Araberara ha cominciato a pubblicare le poesie di Alda Merini, inedite, scritte, si potrebbe dire, “su commissione”, una telefonata e Alda ci mandava i suoi foglietti scritti a mano, di getto, a seconda del tema, fosse la festa delle donne, della mamma, Pasqua o Natale. allegri, tristi, dolci, amari, Ma da queste profonde ferite usciranno farfalle libere. E così ha scritto le prime poesie sulla fiducia. che è come una carezza senza un nome. Sono un’eremita nata, la casa è il mio rifugio. ma non a caso. Ecco cosa queste ultime raccontano del rapporto tra i due genitori: Una notte nostro padre era rientrato a casa dopo essere andato in giro con gli amici e aver speso tutti i soldi, quella notte nostra madre gli scaraventò contro una sedia facendolo finire all’ospedale. e soltanto tu riesci ne farà tante lettere Quando la trovi in un uomo diventa poesia. Non venirmi a molestare anche tu con quelle sciocche ricerche sulle tracce del divino. Sii te stessa sempre. a chi non sa dire grazie, di sogni, che abitino gli alberi, Si potrebbe lasciarla per sempre solo per andare in Paradiso. Nel perimetro della mia mente. Perché vivi per chi ami e per chi ti ama. è ora di morire. Io non ho bisogno di denaro. È arrivato il tempo di tacere La gente quando non capisce inventa e questo è molto pericoloso. Non son donna da piangere le stele, né i silenzi dei cimiteri, io sono donna di amore e tu lo sai bene che cosa avrei fatto io? Molti diedero al mio modo di … Sentire l’odore di chi ami, leverà nella notte A farmi compagnia rimangono i preti giovani e bellissimi che passano tutti i giorni a trovarmi. sentire una penna che traccia sentimenti su un foglio bianco. A bassa, bassissima voce. Non ho amato troppo. Ma perderti così per banale allegria, per la morte irridente o compagno di sogni che cosa avrei io fatto! ma forse al chiaro di luna A volte ci fanno volare in alto, altre ci schiantano a terra insegnandoci il dolore, donandoci tutto, portandosi via il tutto, lasciandoci niente. Amarti è stato come conficcare una stella nel vetro di una finestra. e sentirlo col cuore. E io non ti vedo accanto a nessun uomo, perché sei nata sola. da allacciare al mio tronco, e tu, possente, Questo sito utilizza i cookie per aiutarci a offrirvi una migliore esperienza di navigazione e per i banner pubblicitari. Alda Merini è una delle icone femminili più apprezzate della scrittura, e della poesia, del Novecento. Del corpo, bello, ma ancor troppo terrestre. In me l’anima c’era della meretrice. Appartenere a qualcuno significa entrare con la propria idea nell’idea di lui o di lei e farne un sospiro di felicità. Sei la finestra a volte verso cui indirizzo parole di notte, quando mi splende il cuore. Per me la vita è stata bella perché l’ho pagata cara. di rose, dette presenze, Il dolore non è altro che la sorpresa di non conoscerci. In fondo, in questa vita, nessuno viene mai capito veramente. per ogni capello La nostra epoca è una gigantesca bolla di solitudini. Ho bisogno di sentimenti. Niente per una donna è più simile al paradiso di un figlio che le farà sognare l’amore per sempre. La superficialità mi inquieta ma il profondo mi uccide. Un ammasso di carne, con dentro un filo d’anima che ti guarda con mille occhi e ti senti perseguitato. Ora non ne ho più fame. Se le donne sono frivole è perché sono intelligenti a oltranza. Mangerete polvere come io mangio polvere cercherete di impazzire e non ci riuscirete, avrete sempre il filo della ragione che vi taglierà in due. perché l’amore è arte, e voi i capolavori divini. Invece è solo buio e ho paura del giorno e invece è solo sera e tremo del mattino. Sono altrove. che si lecca le ferite Quello che mi dici non ha importanza, Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia. Non poteva mancare in questo articolo un paragrafo dedicato alle immagini di Alda Merini, accompagnate da alcune delle sue frasi belle. Io voglio solo addormentarmi Alda Merini Nessuno mi pettina bene come il vento. che ci fanno stare bene, Amore mio ho sognato di te come si sogna della rosa e del vento. che tu m’hai raccolto e non mi sazi Rimango lì per ore e ore. Mi immedesimo in Pia De’ Tolomei, la suggestione è grandissima. né il Signore volse mai il capo all’indietro, La nostra carne così debole, così informe. Io non canto e non parlo e vò soffrire che risveglia le emozioni e dà colori nuovi. Leggi anche: Paulo Coelho frasi: 400 immagini, video e pensieri da leggere e condividere. Mi piace chi sceglie con cura le parole da non dire. Intendo abbracci talmente stretti da diventare una cosa sola, corpi incastrati e anime in collisione, carezze sui graffi, vestiti tolti insieme alle paure, baci sulle debolezze, sui segni di una vita che fino a quel momento era stata un po’ sbagliata. crescermi intorno e strapparmi i capelli. - P. Iva 01833920166 Le persone capitano per caso nella nostra vita, ma non a caso. e taci meravigliata meraviglie d’amore sì scoperte Nel 1947 la Merini incontra quelle che definisce tramite una sua citazione “le prime ombre della sua mente” e dopo essere stata internata, le verrà diagnosticato un disturbo bipolare. Le persone capitano per caso nella nostra vita, ma non a caso. di canzoni che faccian danzar le statue, E’ necessario che una donna lasci un segno di sé, della propria anima, ad un uomo, perché a fare l’amore siamo brave tutte. per ogni estate Non fu solo una scrittrice e “poeta“, come lei stessa amava definirsi, ma anche una bravissima aforista. Quelle come me non tradiscono mai, quelle come me hanno valori che sono incastrati nella testa come se fossero pezzi di un puzzle, dove ogni singolo pezzo ha il suo incastro e lì deve andare. col peso degli anni sulle braccia, Io amo perché il mio corpo è sempre in evoluzione. E su questi intessei tele di ragno. Non si scappa mai dai luoghi, né dalle persone, né tanto meno dalle circostanze: si scappa da se stessi. Accarezzami, amore, ma come il sole che tocca la dolce fronte della luna. e chi ti abbia messo dentro di me. I poeti non si redimono, vanno lasciati volare tra gli alberi come usignoli pronti a morire. È diventato fuoco d’amore per gli altri. Era una Milano dove esser figli di un assicuratore, un assicuratore come mio padre Nemo, era un segnale di benessere. della santa della sanguinaria e dell’ipocrita. Amale indifese e senza trucco, perchè non sai quanto gli occhi di una donna possono trovare scudo dietro un velo di mascara. Se decidi di innamorarti di me, tieni sopra le tue spalle le mie lacrime. sentirne la voce Niente per loro è sottotono, niente è superficiale o scontato, non le amiche, non la famiglia, non gli amori che hanno voluto, che hanno cercato, e difeso e sopportato. Quel respiro che esce dal tuo sguardo per l’emancipazione. Mi sono innamorata Gli aforismi sono gli incantesimi della notte. Io la vita l’ho goduta perché mi piace anche l’inferno della vita e la vita è spesso un inferno. Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso Sentire il suono della pioggia che ti bagna le labbra, Ho amato le persone sbagliate troppo a lungo. L’ex sindaco: “Chi pagherà gli appalti eseguiti con firme false?”, Venerdì 17 tragico per la Valle Cavallina, due incidenti paralizzano la viabilità, La Stampa dedica il Primo Piano al nostro libro ‘Lo Spoon River al tempo del Covid’, ONETA – La Guardia di Finanza indaga sulle candidature della lista ‘L’Altra Italia’. Il tuo sorriso sarà luce per il tuo cammino faro per naviganti sperduti. Rivedo le tue lettere d’amore Sorridi donna, Il mio letto è una zattera che corre verso il divino. Su Alda Merini c’è molto da dire: per riuscire a comprenderla meglio vogliamo proporvi alcune delle sue parole più belle. Niente sesso, solo amore. Allontanata non so da cosa o da chi. Non è amore soltanto, è uno che ha capito che il vero nemico dell’uomo è la vita e la vuole strangolare e uccide anche te, per confusione d’amore. La depressione è un discorso puro sulla creatività. Se decidi di innamorarti di me, ama le mie debolezze e rendile con me punti di forza. Io sono nell’inferno e ora faretra e tu preghi che taccia per sempre per non sentirlo come un rigoglio fisso fin dentro le pareti. La miglior vendetta? Mi rubasti il cuore con la semplicità di un bambino, Poi ha voluto vedere il giornale, le è piaciuto e ci mandava ad ogni occasione manciate di poesie fulminanti. Per chi: credo che tutti debbano far visita ad Alda Merini almeno una volta nella vita. e si sente. Oggi ci sono solo commercianti, troppi commercianti. Leggi anche: Frasi Jim Morrison: 305 pensieri e immagini del cantante da condividere. Il resto arriva da solo, nell’intimità dei misteri del mondo. Non solo frasi di Alda Merini ma anche immagini, aforismi e parole della poetessa su diversi temi: frasi di Alda Merini sull’amicizia, frasi sulla vita, sulle donne e molto altro ancora. Da queste profonde ferite usciranno farfalle libere. Dicono che i poeti oggi “non tirano”. E io sono una donna. di canti d’amore per te. Il tuo sorriso sarà luce per il tuo cammino faro per … E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato quando strisciavi per terra e non volevi le ali. Ciò non bastasse, confido a Voi che il vero manicomio non è la mia esperienza passata ma è ora la mia quotidianità. Invece anche qui hanno passato la vernice nuova e i vicini di un tempo non ci sono più. Sulla mia testa, in solaio, i gemelli scorrazzano, felicemente animati da fanciullesca forza, oltre che da naturale irresponsabilità. Se decidi di innamorarti di me, fammi ballare, anche se non c’è musica. 26988) una Relazione, che... © Copyright Araberara - Editore Publidue s.a.s. Ma l’amore della povera gente brilla più di una qualsiasi filosofia. La felicità sono attimi e, quando arrivano, me li prendo senza esitare. né sai cos’io voglia dire. questa magia che brucia le pesantezza delle parole, Ecco qui di seguito una raccolta delle sue più belle frasi e immagini con frasi. donandoci tutto, Abbiamo fame di tenerezza in un mondo in cui tutto abbonda. un figlio per ogni pianto con quelle sciocche ricerche Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri. Alda Merini Frasi e citazioni Alda Merini Fatti un regalo, rimani come sei. A chi mi chiede quanti amori ho avuto io rispondo di guardare nei boschi per vedere in quante tagliole è rimasto il mio pelo. Abbi pietà di me che sto lontana su una barca che rischia di affondare, Il giorno della sua morte il nostro sito, nel quale c’è un link in cui si trovano molte delle poesie (non tutte, quelle dei primi anni non sono ancora state messe, lo faremo in questi giorni), è stato preso d’assalto. È più interessante, è più importante un amico che un amante. 11-set-2020 - Esplora la bacheca "Alda Merini per sempre" di Nevia Bizzaro su Pinterest. I matti son simpatici, non come i dementi, che sono tutti fuori, nel mondo. Quelle come me guardano avanti, anche se il cuore rimane sempre qualche passo indietro. il suo pensiero in un mondo dove tutto abbonda mi sono innamorata di me A volte succedono cose strane, un incontro, un sospiro, un alito di vento che suggerisce nuove avventure della mente e del cuore. (da “Lettere”), Amami, ora che non ho parole per farti innamorare dei miei silenzi. Se dovessi inventarmi il sogno Quel posto è tra le tue braccia in cui non invecchia il cuore, mentre la mente non smette mai di sognare. Io trovo i miei versi intingendo il calamaio nel cielo. Ragazza ribelle, grande scrittrice, sempre in fuga da una realtà troppo pesante da portare sulle spalle. e poi sorrisi, sinceri dopo un po’ che non lo erano più. La poetessa dava tantissima importanza a questo sentimento espresso in modo significativo nella frase che vi proponiamo di seguito: Più dell’amore è l’amicizia. malgrado le tue sante guerre Mi regalano felicità e impulsi creativi, con il caldo l’ ispirazione si affievolisce. Vecchi miei Navigli. E poi fate l’amore. Tra queste mura sono nati i miei figli e le mie poesie. Le persone capitano per caso dove la gente culmina nell’eccesso del canto, E’ bellissimo tornare a Milano, di notte. questa magia che brucia le pesantezza delle parole, di fiori, detti pensieri, Le trattorie mi annoiano oramai, si mangia pesante. Mi sento un po’ come il mare: abbastanza calma per intraprendere nuovi rapporti umani ma periodicamente in tempesta per allontanare tutti, per starmene da sola. Io sono folle, folle, folle d’amore per te. La nevrosi è qualche cosa di circoscritto al pube. Io ti ho gemmato e l’ho detto: ma questa mia emozione si è spenta nelle parole. Amore,vola da me con l’aeroplano di carta della mia fantasia, con l’ingegno del tuo sentimento. Alda nasce a Milano, il primo giorno di primavera del 1931. Io non ho mai amato la solitudine, ma se stare in mezzo alle parole significa convivere con la falsità, preferisco starmene per conto mio. di baci focosi e ti da larga resa. Non si ama con il cuore, si ama con l’anima che si impregna di storia, non si ama se non si soffre e non si ama se non si ha paura di perdere. Ecco invece cosa Alda Merini dice sull’amicizia durante una breve intervista, che potrete rivedere  a questo link: Alda Merini viene descritta, e vista da tutti, come una persona molto sola, triste e malinconica. 79K likes. e diventare un dolce vento Cerca di accettarti così come sei. Mi hanno sempre giudicata come “strana”, o “diversa”, ma la sai una cosa? I dementi li ho incontrati dopo, quando sono uscita! Una rosa mi sboccia sulla guancia se mi baci e allora diventi grande come la terra piena di poesia È necessario che una donna lasci un segno di sé, della propria anima, ad un uomo perché, a fare l’amore siamo brave tutte! Chi è a corto di bugie non può salvarsi.