Mantova si trova nella zona sud-orientale della Lombardia. Da qui si può raggiungere in pochi minuti Piazza Virgiliana, dove si trovano una statua dedicata a Virgilio ed il Museo Diocesano. Mi permetterà di tornare a Mantova con altri occhi , Anna Luglio 12, 2020 at 11:37 pm Rispondi. Visitare Sabbioneta Ci sono stato almeno 4-5 volte e ogni volta mi meraviglio di quante ricchezze abbia. Cosa vedere a Mantova dopo le sue piazze più belle? Una città deliziosa che seppur tranquilla, sono sicura non mancherà di stupirvi. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati, 10 GITE IN LOMBARDIA: cosa vedere in un giorno, COSA VEDERE A MANTOVA IN UN GIORNO: ITINERARIO, VISITARE SABBIONETA: COSE DA VEDERE IN UN GIORNO. Si tratta della residenza che Federico Gonzaga fece costruire a partire dal 1525 su quella che una volta era l’isola del Teieto, circondata dal Lago Paiolo (che oggi non esiste più). Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. È un piccolo centro urbano, un concentrato di storia e di arte.Di recente, il suo centro storico è parte dei beni UNESCO e, infatti, Mantova è stata una delle principali città del Rinascimento italiano. COSA VEDERE A MANTOVA IN UN GIORNO A PIEDI. VOLETE SCOPRIRE MANTOVA CON UN TOUR PRIVATO?>> QUI TROVATE TUTTE LE INFORMAZIONI, >>SABBIONETA| COSE DA VEDERE IN UN GIORNO, >>10 GITE IN LOMBARDIA: COSA VEDERE IN UN GIORNO. Attraversato il Ponte di San Giorgio e superato un piccolo imbarcadero, l’imponente Castello di San Giorgio è il primo monumento che vi ritroverete davanti. >> Se vi è piaciuto questo articolo lasciate un commento o condividetelo sui vostri social preferiti! Sulla facciata del Palazzo del Podestà si trova l’Edicola di Virgilio, statua di marmo raffigurante il sommo poeta. La sue estensione lo inserisce di diritto tra i siti culturali più grandi al mondo e sicuramente merita una visita: vi aspettano stanze affrescate, portici, giardini, torri e cortili. 4. Edificato nel 1395 e progettato dallo stesso architetto del castello Estense di Ferrara (la somiglianza si nota parecchio), all’inizio aveva esclusivamente scopo difensivo, come ci viene suggerito dai suoi ponti levatoi, mentre con il trascorrere di un solo secolo divenne la residenza dei Gonzaga che per l’occasione decisero di abbellirlo con degli affreschi. © MantovaNotizie.com | Turismo Mantova: Visitare Mantova Disclaimer, privacy e cookie policy. Mantova, cosa vedere della città patrimonio UNESCO dal 2008. Una triste storia la sua : il Gonzaga l’aveva sposata per far cessare le ostilità tra Mantova e Milano, ma quando Gian Galeazzo Visconti spodestò lo zio, Agnese divenne un impedimento alla possibile alleanza con il nuovo signore di Milano, suo antagonista. In fianco alla Basilica di S.Andrea si trova il Campanile gotico, rimanenza della chiesa preesistente. Si tratta di un notevole esempio di arte romantica, e si compone di un abside semicircolare che espone affreschi di arte bizantina. Da non perdere poi le varie torri presenti nelle vie del centro di Mantova. Oltrepassando il voltone di Piazza Sordello ci si trova nel centro storico di Mantova. Nella cappella di San Longino sono conservati i Sacri Vasi, esposti al pubblico il Venerdì Santo. Percorrendo poi Via Nievo, si può raggiungere la centrale Via Verdi e Piazza Canossa, di impronta settecentesca. È un territorio che più di altri si presta alla perfezione per percorsi in bicicletta e a piedi, è una zona che invita a rallentare e a godere dei luoghi gustandoli intensamente. Se avete tempo a disposizione sono davvero molto le cose da vedere e da fare nei dintorni di Mantova. Poco più avanti vi ritroverete in una piazzetta elegante e raffinata intitolata a Matilde Canossa sulla quale si affaccia una graziosa chiesina dedicata alla Madonna del Terremoto. Visitare Mantova significa tornare alla corte dei Gonzaga, con i balli di corte presso il Palazzo Ducale e incontri politici a Palazzo Te. Celebre è la Camera degli Sposi, un ciclo di affreschi che ricopre le pareti di uno dei torrioni del castello, realizzato da Andrea Mantegna in un lasso di tempo di ben 9 anni! 1. Io ho scelto di assaporare le specialità della città nella più vecchia trattoria di Mantova: l’Antica Osteria Leoncino Rosso, dove è possibile degustare i piatti della tradizione mantovana, tra i quali gli ottimi ravioli. Mantova, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, è una città unica, dove la storia e l’arte antica dialogano costantemente con la modernità dei linguaggi creativi e delle creazioni culturali. Ecco le principali cose da vedere su Piazza delle Erba a Mantova: Dopo pranzo il giro riprende da Piazza delle Erbe per ammirare la splendida Torre dell’Orologio. I lavori, che durarono 10 anni, furono affidati a … Quanto è bella Mantova! Facciamo un gioco? But opting out of some of these cookies may affect your browsing experience. Costeggiando il fianco destro del Castello di San Giorgio, si entra in Piazza Sordello, vero e proprio cuore della Mantova Rinascimentale. . Il centro storico si snoda intorno a 4 piazze cardine di cui una è la meravigliosa Piazza d'Erbe. Attraversato il ponte ci si trova davanti il Castello di San Giorgio, punto di confluenza delle vie che costeggiano i tre laghi di Mantova (Lago Superiore, Lago Inferiore e Lago di Mezzo). La prima è Sabbioneta che, come Mantova, è Patrimonio dell’Umanità UNESCO. COSA VEDERE A MANTOVA * CASTELLO DI SAN GIORGIO + MUSEO DI PALAZZO DUCALE. Qui è situata anche la lapide di Agnese Visconti, sposa di Francesco Gonzaga e da lui stesso fatta decapitare a soli 23 anni nel 1342 in Piazza Giardino. Orari:Da lunedì a venerdì (estate 10:00-13:00 e 15:00-19:00, Invern… I punti di interesse sono davvero tanti, ma essendo perlopiù concentrati in un’area piuttosto delimitata, direi che visitare Mantova in un giorno è impresa facile, il che la rende di certo appetibile per una bella gita domenicale, proprio come ho fatto io. Un altro edificio che colpisce l’attenzione di chi visita Piazza delle Erbe è sicuramente la Casa del Mercante, situata sul lato sud. Tra questi spicca sicuramente Mantova che, presente sulla lista insieme alla vicina Sabbioneta, è certamente una delle città lombarde più scenografiche e ricche di punti di interesse storico e paesaggistico. La particolarità di questa basilica è la presenza di una reliquia unica: nella sua cripta sono custoditi i Sacri Vasi nei quali si dice sia conservata la terra del Golgota intrisa del sangue di Cristo, portata a Mantova dal Longino, il soldato che con la sua lancia trafisse Gesù sulla croce. Se volete visitare Mantova in una giornata o in un weekend, un buon itinerario di visita di Mantova è quello che inizia con l’ingresso nel centro storico di Mantova dal ponte di San Giorgio, da cui è possibile ammirare la famosa skyline di Mantova, molto suggestiva al tramonto. Per strutturare al meglio la visita vi propongo un itinerario a piedi che tocca le principali cose da vedere a Mantova, una delle città più belle della Lombardia. Le migliori cose da fare a Gonzaga, Provincia di Mantova: 528 recensioni e foto di 15 su Tripadvisor con consigli su cose da vedere a Gonzaga. Visitare Mantova significa mangiare i tortelli di zucca più buoni della tua vita e ovviamente, la sbrisolona. Il marito così l’accuso di tradimento mettendo in scena un processo artefatto fino alla sua condanna a morte e a quella del suo presunto amante. Nel nostro itinerario alla scoperta di Verona e dintorni, a fine gennaio, siamo stati indecisi fino all’ultimo se aggiungere anche una toccata e fuga a Mantova, ma abbiamo optato per spostarci sul Lago di Garda. Questo sito utilizza i cookies. . Cosa vedere a Mantova? Sotto al portico, sorretto da colonne in marmo rosso, sono poi scolpiti gli oggetti che il mercante vendeva: cucchiai, coltelli, piatti e bilance. Non sembrerebbe a primo impatto che sia la regione con più siti Unesco, ma da quando mi sono messa a scoprire la mia regione devo dire che di cose belle ne ho trovate davvero parecchie! We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. La prima cosa da vedere in un giorno a Mantova è il meraviglioso Palazzo Te. E pensare che per più di 300 anni è stato chiuso ai fedeli, inglobato dagli edifici circostanti, ritrovando la luce solo alla fine XIX secolo quando vennero abbattuti gli edifici circostanti. Tra storia e natura, in Lombardia, sorge una città veramente affascinante: Mantova. Disposta su tre piani, la casa bottega era di proprietà di Giovan Boniforte da Concorezzo che in ricordo dei suoi viaggi in oriente decise di decorare la facciata in stile orientale. Questo la rende una vera città d’acqua al centro della Pianura Padana, con un panorama urbano straordinario, soprattutto se visto dal Ponte di San Giorgio. Progettata dal matematico e astronomo Bartolomeo Manfredi, la torre è così chiamata per il grande orologio che svetta in facciata dal 1473. . These cookies will be stored in your browser only with your consent. Mantova è una magnifica città d’arte della Lombardia, d’impronta rinascimentale, inserita nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’ UNESCO: nel 2016 Mantova è stata eletta Capitale italiana della cultura, e nell'occasione la città ha rinnovato la sua offerta artistica e per i turisti... dunque, perché non visitarla? Le pescherie erano collegate al vecchio macello pubblico sempre realizzato su disegni dell’architetto Giulio Romano. Fabio Luglio 10, 2020 at 12:30 pm Rispondi. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. You also have the option to opt-out of these cookies. Chissà ch. … Una guida completa e dettagliata alle 10 cose da fare e vedere a Mantova in 1, 2 o 3 giorni. 15 cose da vedere a Mantova, splendida città d’arte lombarda. Mi piacerebbe tornarci per visitare Palazzo Ducale, l’ho visto solo dall’esterno, Anna Luglio 14, 2020 at 11:46 pm Rispondi. Da Piazza Sordello è possibile accedere sotto il Palazzo Ducale per visitare quelli che oggi sono giardini pubblici frequentati dai mantovani. Roberta / Gennaio 22, 2019 / COSA VEDERE E COSA MANGIARE, IN GIRO PER L'ITALIA / 1 comments. Il parco prende il nome dalla statua dedicata al celebre poeta mantovano. A poca distanza dal Palazzo Ducale, seguendo il fiume, si può raggiungere la Piazza Virgiliana, una grande area verde perfetta per una piacevole passeggiata. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Costruito tra il 1395 e il 1400, il Castello di San Giorgio è riconoscibile per le sue 4 torri (la Torre di Nord-Est ospita la celebre Camera degli Sposi affrescata da Andrea Mantegna). Qui trovate altri monumenti rilevanti come il Palazzo della Ragione (purtroppo ancora chiuso per restauro a seguito del terremoto di qualche anno fa) con la Torre dell’Orologio che occupano tutto un lato, la Rotonda di San Lorenzo e la Casa del Mercante. Mostra sulla mappa. Visitare Mantova: cosa vedere in 2 giorni.

Inizio Scuola 1 Ottobre 2020, Ristorante Bel Air Riva Del Garda, Quale Provincia Scegliere Per Insegnare, Introduzione Al Diritto Dell'unione Europea Gaja Adinolfi 2019, Bailey Alla Ricerca Di Dory Che Animale E, Css 3d Effect Image, Cerco Casa In Vendita A Bologna,