Questo è dovuto al fatto che, trascorrendo una vita particolarmente sedentaria, si riduce anche la frequenza delle urinazioni, per cui la pipì ed i minerali disciolti in essa permangono più a lungo nella vescica ed hanno maggiori probabilità di precipitare sotto forma di calcoli. Ora ha 5 mesi Il mio gatto Leo di 5 mesi questa mattina mentre stava fuori giocando, mentre sono entrata in casa a vestirmi sono uscita fuori erano le 8 e non c'era più. Essenzialmente sembra chiedere perché il gatto è vivace, e se questo dipenda dalla BARF: la risposta è no, non dipende dall’alimentazione, che in questo è solo un fattore marginale. Un gatto sui tre lo è. E invece basta poco, basta badare a quanto deve mangiare un gatto per mantenerlo in salute. A cura della Dott.ssa SABRINA DOMINIO – Medico Veterinario. Questo significa urine più concentrate e quindi più ricche di cristalli, minerali e batteri, con le conseguenze di cui sopra. Ciao Patrizia, in linea di massima sempre meglio dare più umido rispetto che crocchette, per far assumere al gatto più acqua. Chiedo perdono se non ricordo percentuale corretta. Per cui, se i gatti non hanno problemi puoi fare dei cicli alternando i due mangimi, magari alternandoli anche a un terzo, normale per gatti sterilizzati, al fine di evitare le carenze nutrizionali, soprattutto minerali. Ma mi permetto di dire Che è risaputo, e scientificamente provato potete dire quello che volete che le crocchette portano a malattie, calcoli, diabete, displasiee ecc. la barf fa sfrizzare i mici di felicità? Sterilizzare, infatti, significa eliminare gli organi deputati alla produzione degli ormoni sessuali e, di riflesso, il metabolismo subisce un decremento del 20-25%. Non conosco le sue razze io ho 2 Savannah F1 maschio e femmina entrambi sterilizzati so dire per certo che loro si sono gatti molto pesanti e attivi. Ho eliminato i problemi con la BARF che alcuni mi avevano detto di perare non l’ho fatto e mi sono affidato a uno studio veterinario holistico, i miei gatti sono dimagriti e messo su massa muscolare e tornati piu’ attivi. Ma sia quando ho adottato la barf sia nella 1′ famiglia felina sia ora che è la seconda…..da cibo industriale a barf la cosa si è svolta cosi’: Essendo razze di gatti un po pesanti anno perso immediatamente grasso e stabilizati smelli e muscolosi…. Nel gatto sterilizzato, infatti, diminuisce il rischio di morte accidentale dovuta ai vagabondaggi durante i calori e, soprattutto, viene minimizzata l’incidenza di malattie sessualmente trasmissibili o il cui contagio avviene mediante graffi e morsi, come, ad esempio, la FIV, immunodeficienza felina o la Felv, la leucemia felina. I cuccioli vengono generalmente sterilizzati a circa 6 mesi. Cordiali saluti. – Dai 6 agli 8 mesi > mantenete le stesse quantità, suddividendole in soli 3 pasti al giorno: saranno all’incirca di 40/60 grammi ciascuna.Potete mantenere questo ritmo e quantità fino al compimento di un anno di età. E questo è più sicuro (perché in giro ci sono anche le auto, oltre alle gatte) ma allo stesso tempo stimola il gatto a fare meno movimento. Anche i batteri che normalmente popolano le urine hanno un maggior tempo a disposizione per moltiplicarsi ed aderire alle pareti della vescica, provocando le fastidiose e pericolose cistiti. Bisogna, infatti, prendersi molta cura dell’animale durante quel periodo, anche dal punto di vista dell’alimentazione. Gatto di 7 mesi, sterilizzato e.. non calmo . Buongiorno Francesco, Buongiorno, ho un gatto di 16 mesi sterilizzato che pesa sei kg. Se mi da il consenso dalla mia email azziendale le mando i contatti del medico almeno le chiede quello che vuole e credo che le risponderà il meglio possibile. Questa tendenza deriva da una parte dall’esigenza pratica del proprietario di evitare spiacevoli situazioni come miagolii incessanti, eliminazioni inappropriate e, naturalmente, gravidanze indesiderate. Per le quantità giuste ti consiglio di fare una consulenza nutrizionale con il nostro veterinario dott. se si perchè? Quante volte al giorno un gatto sterilizzato deve mangiare. ... L'alimentazione di un gatto sterilizzato dovrà essere, ... Un gatto sterilizzato può mangiare due volte al giorno dei … Copyright Miciogatto.it - P.Iva: 03920260241 -, Sanicat 803599 Gatto diffusa Selection Mediterraneo, 15 L, SANICAT Diamonds Lettiera Perle di Gel di Silice Assorbente - 15L, Vitakraft - Lettiera per Gatti Magic Clean 15525, per 4 Settimane. A onor del vero, la vasectomia del gatto maschio è un intervento tecnicamente possibile, ma raramente praticato, in quanto privo di alcuni dei vantaggi che caratterizzano l’orchiectomia (con la vasectomia il gatto diviene sterile, ma non si verifica la cessazione dei comportamenti legati alla sua maturi… Gli do mezza bustina di umido al giorno va bene? In un gatto sterilizzato, infatti, il metabolismo energetico si riduce di circa il 20%, mentre aumenta l’appetito.Quindi anche le calorie apportate con la dieta devono essere diminuite. Ciao Marco, per capire che cos’è la Barf, leggi questo articolo: https://www.miciogatto.it/dieta-barf-gatto-opinioni-pro-contro/. Ma si esprimono in modo diverso e comportamenti differenti che il nostro figlio non puo’ capire o risolvere; COMPRESO ALIMENTAZIONE. Ciao a tutti! I gatti che vivono nelle nostre case sono ormai in larga percentuale sterilizzati. (età 8 anni). Ciao Silvio, si meglio di si. Spero di essere stata sufficientemente chiara. Scopri su Zooplus le crocchette per gatti sterilizzati. La possibilità della sterilizzazione deve essere tenuta in considerazione nel periodo in cui la gatta è giovane. Inoltre vorrei capire se valgono anche per i gatti sterilizzati gli stessi valori di riferimento che date nel vostro articolo su come leggere le etichette ( intendo le percentuali di proteine grezze, fibre ecc). Ho un gatto maschio sterilizzato di 7-8 kg., europeo, e ogni volta che miagola, se non è per essere accarezzato, gli diamo da mangiare crocchette per gatti sterilizzati. I croccantini per i gatti sterilizzati (o per gatti castrati), nonostante non seguano regole precise, di solito non sono uguali a quelli dei gatti interi: per il problema che dicevamo prima, hanno meno concentrazione energetica, ovvero meno grassi, meno carboidrati e più fibra, che oltre a non essere nutriente per il gatto facilita il transito intestinale, il materiale digerito scorre più velocemente e vengono assorbiti meno nutrienti.Scopri su Zooplus le crocchette per gatti sterilizzati. Ho capito bene? Anche i bagni sono diminuiti. L’alimentazione del gatto sterilizzato deve quindi riuscire a bilanciare tutti gli effetti della sterilizzazione, dall’assorbimento maggiore dei grassi ai malesseri dell’apparato gastro-intestinale. Nei primi mesi dopo l'intervento il gatto può arrivare a mangiare fino al 20-25% in più del normale, però fa anche meno attività fisica e quindi diventa anche più passivo. I croccantini già lì stava prendendo per gatti sterilizzati ma come umido ho quello che ho sempre preso. CORDIALI SALUTI BY MONICA. Valerio Guiggi, che quindi parla con cognizione di causa. Per stimolare Micio a fare attività fisica potete nascondere le sue crocchette dentro una palla bucata, sopra mobili alti o dentro scatole da aprire. Per cui utilizzare il cibo umido, che è più ricco di acqua, lo costringe a “bere necessariamente” e ad evitare questi problemi spiacevoli. Meno grassi. Quando barf faccio bagno 2 volte l’anno e dico che non ne anno ne meno bisogno se non d’estate che loro amano passare sotto un vaporizzatore e rinfrescarsi leggermente. Un gatto sterilizzato, non ricevendo più alcuno stimolo sessuale o territoriale, può arrivare a trascorrere il 30% del suo tempo di veglia toelettandosi. Oltre all’affetto e cura e alestimento di una camera aposita dedicata solamente a loro oltre a questo quanto centra alimentazione? Tutto ciò può essere anche molto importante per badare alla salute della nostra amica a quattro zampe, in quanto la sterilizzazione potrebbe contribuire al contenimento del rischio dei disturbi mammari, se l’intervento viene effettuato prima della pubertà. Io non sono una esperta qualificata, ma posso dire esperta mel tempo della vita che ho trascorso che ho imparato ma non sono in grado di parlare e spiegare se vuole e ha piacere le invio alla email che mi ha scritto qua’ sopra l’email e il numero di tel del dott. Crocchette per Gattini (Kitten) Sterilizzati. Se è vero che il peso forma si conquista riducendo l’apporto calorico, è altrettanto vero che bisogna anche aumentare il dispendio energetico, facendo consumare più energia all’organismo. Aperte le iscrizioni per il CORSO FORMATIVO PET CARETAKER IHOA, SOLIDARIETA’ PER IL RIFUGIO DEGLI ASINELLI, Foglie di olivo come proteggere Cani e Gatti, NUOVO DPCM ANTI-COVID. e perchè? Da notare che le crocchette per gatti sterilizzati, però, non sono obbligatorie: un gatto castrato può mangiare anche croccantini per gatti adulti, l’importante è che vengano regolate le dosi. Cordiali saluti MICIOGATTO FORUM e alla gentile S.ra. La sterilizzazione è un vero e proprio intervento chirurgico, in cui il medico veterinario asporta gli organi sessuali dell’animale. La differenza è notevole: a parità di peso del del gatto, se il primo deve mangiare 75 g di croccantini, il … cordiali saluti. Purtroppo ho notato che il gatto è ingrassato, ho cambiato marca e peso, Monge per gatti sterilizzati e 75g giornalieri divisi in due volte la mattina e la sera poiché io sono fuori tutto il giorno. Ogni cucciolo sotto i 6 mesi assumerà alimenti specifici per gattini. Il fatto che il nostro gatto sterilizzato diventi una palla non è una cosa che fa ridere (perché qualcuno inizia a ridere quando vede i gatti grassi): è un problema di salute, è come vedere una persona di 150 chili. … scusate ma non ho capito niente di cosa parlate……. che regalare un animalino al proprio figlio cane o gatto non è un gioco, e’ come dare il nostro bambino a una baby sitter di 9 anni, non e’ lo stesso discorso ma io lo considero tale forme un discorso peggiore, perchè un bambino all’età dovuta parla, un gatto o un cane….ma io mi riferisco a gatti non parlano. MI DISPIACE CHE C’è TANTA DISINFORMAZIONE IN MERITO E NON TUTTI SANNO. Grazie. La tua idea dei cicli può anche andare bene, considera che quei mangimi sono più costosi, ma hanno anche delle carenze, carenze volute perché sono state eliminate sostanze che in corso di patologia sono dannose. Ma non mi sono tenuta trattenere sentendo di continuo consigli sulla parola (crocchetta) la odio per tanti motivi, uno l’ho appena citato qua’ sopra. Ciao Fabio, L'alimentazione è un fattore decisivo per la salute dei nostri amici a quattro zampe. Volendo alternare con l’umido ( scatolette) quante volte posso dargliene e in che quantità con le crocchette? Vedi anche: meglio cibo secco o umido nella alimentazione del gatto. Valerio mi da permesso di scrivere marche e dosaggi posso scrivere qua, altrimenti posso mandare anche una email personale ma senza creare disagio e fastidio…. La ringrazio Sig. Come deve essere l’alimentazione di un gatto castrato? Il gatto tende molto a “sbocconcellare”, a mangiare poco in tanti pasti, per cui è assolutamente normale che finisca i croccantini non subito ma nell’arco della giornata o durante la notte. Un gatto maschio sterilizzato potrebbe sviluppare più facilmente calcoli e cistiti, andando incontro anche a blocchi vescicali. La mia razza preferita è sempre prendere 2 fratelli maschio e femmina della stessa cucciolata non per accoppiamento ma per loro felicita. Una buona idea è quella di proporre al nostro Micio giochi sempre diversi: topolini finti, piumini, palline,sono un ottimo modo per stimolarlo a fare attività fisica,sfruttando il suo innato istinto per la caccia. che ho citato e lui e’ persona veramente qualificato in termine di alimentazione barf ecc. Queste sono regole di base che bisognerebbe sempre seguire, se abbiamo un gatto castrato, e la cosa più importante è che non sono una cosa passeggera: andranno seguite finché il gatto rimarrà in vita, perché il rischio che ingrassi c’è sempre, ed è la cosa che maggiormente bisogna evitare. Non sta bene. Alimentazione del gatto cucciolo. Trainer Natural - Cibo per gatti adulti sterilizzati, Alimento Secco con Carni Bianche e Fibra di Pisello, 3 kg, Purina One DC Sterilcat - Cibo secco per gatti sterilizzati, Manzo & Frumento, 800g, 8 Pezzi, Ultima Cibo per Gatti Sterilizzati con Salmoni - 3 kg - 1 Bag, Alimentazione casalinga del gatto, la formula del veterinario, meglio cibo secco o umido nella alimentazione del gatto, https://www.miciogatto.it/dieta-barf-gatto-opinioni-pro-contro/, Polpa di barbabietola e cicoria Aiuta la funzionalità intestinale, Estratto di mirtillo rosso Aiuta a prendersi cura delle vie urinarie. Scusate dite con la BARF! Inoltre l’umido in genere è più magro rispetto alle crocchette, che spesso contengono troppi carboidrati. Sono il veterinario di Miciogatto, Valerio. Di castrazione del gatto ci siamo già occupati dal punto di vista chirurgico, parlando dell’intervento in sé e dei costi che questo può avere, ma la castrazione del gatto, sebbene duri relativamente poco in termini di tempo, non è una cosa che si esaurisce in pochi minuti: quando si castra un gatto, infatti, si da il via ad una serie di modifiche metaboliche nel suo organismo che avranno inevitabilmente delle conseguenze. Premetto che io sterilizzo sempre il maschio perchè intorno hai 9 masi comincia a spruzzare sui divani e coperte la femmina non mi ha mai dato motivo di sterilizzarla perchè non ha calori agressivi ma tranquilli. Al contrario, non è mai conveniente ridurre troppo l’apporto di proteine animali, magari a favore di quelle vegetali, contenute nei cereali. Questa è la mia 2′ vita diciamo con i gatti. La giusta alimentazione per i gatti sterilizzati. Cibi per gatto sterilizzato, quale alimentazione? Buongiorno sono Fabio… ho cinque gatti maschi castrati, uno di 13 anni tre di 3 anni e uno di 2 anni… io uso sia umido che secco, tutto pesato di solito 100gr di umido e 35gr di secco al giorno per gatto. che significa? Grazie. Se ci accorgiamo, poi, che il cibo non lo ha mangiato, non aggiungiamone di nuovo, ma lasciamo quello e non diamolo finché non lo ha finito, così saremo sicuri che se non ha fame, non mangia; mangia poi quando ha fame. Ciao Caterina, ARCAPLANET: Donati 100mila pasti in un solo weekend. Il pasto del gatto adulto. La funzione degli ormoni delle gonadi non è legata solamente alla sfera riproduttiva. Una volta divenuto adulto, per un’alimentazione corretta il gatto deve mangiare solitamente due volte al giorno, mattina e sera se viene nutrito con alimentazione umida. Per rispondere dovrei avere l’etichetta e capire un attimo la situazione personale e specifica del gatto; si può risolvere sia con l’alimentazione industriale, sia con quella casalinga. La corretta alimentazione di un gatto è parte integrante della sua crescita.Occorre sempre fornire al proprio amico la quantità e tipologia di cibo giusta per la sua età. E’ dunque importante dare solo crocchette di buona qualità al gatto, quelle con basso contenuto di minerali, specie il magnesio , onde evitare di sviluppare uroliti. Altrimenti la tendenza del gatto è quella di effettuare ripetuti piccoli pasti nell’arco della giornata, soprattutto con gli … Alessandro Prota e la mia affermazione ve la confermerà con spiegazioni più professionali. Consigliamo dunque, di rivolgersi a diversi veterinari con buone referenze e confrontare i prezzi. Ho una gatta sterilizzata di 6 anni che pesa poco più di 6 chili. Un po’ a causa della noia, un po’per gli sconvolgimenti ormonali, il vostro micio si troverà a trascorrere molto più tempo a mangiare o a richiedere cibo. Aiuta a ridurre gli effetti della sterilizzazione sul peso la sua formula adattata che include fibre vegetali, come la fibra di pisello, e un livello moderato di grassi, aiuta a ridurre il contenuto... Linea Purina One: alimentazione completa e bilanciata per il tuo gatto, Crocchettes per Gatti Sterilizzati: Contiene salmone e altri ingredienti ottimali per una dieta equilibrata, Controllo del Peso: Livello moderato di grassi e calorie, con fibra e L-carnitina, Benessere del Tratto Urinario (controllo del pH urinario): Grazie a una composizione minerale equilibrata che aiuta a mantenere un pH urinario ottimale, Alimentarlo con croccantini appositi per gatti castrati (chiedere consiglio al veterinario) o diminuire le dosi, Evitare una dieta casalinga improvvisata, in caso consultare un veterinario esperto in nutrizione, Dare al gatto solamente la quantità giornaliera di croccantini, evitando di lasciare sempre il cibo a disposizione. A me problemi di calcoli me lo ha dato solamente il maschio invece la femmina no. In questo articolo ti svelo qualche piccolo trucco per creare la migliore dieta per il tuo gatto, sterilizzato o intero. Saluti Francesco. Infatti la vivacità del gatto dipende dal suo carattere, dipende dal fatto che il gatto è giovane, ha solo un anno (la vivacità viene persa pian piano…), dipende dal fatto che ad un anno non c’è molta differenza tra un gatto intero e uno castrato perché comunque, anche nell’intero, i testicoli non avrebbero ancora iniziato a produrre testosterone come nell’adulto. La logica con cui bisogna nutrire un gatto castrato è questa: se il gatto intero (si definisce gatto intero un gatto non sottoposto a castrazione o sterilizzazione) mangia X e consuma X, non ingrassa mai, giusto?Se il gatto però mangia X e consuma tre quarti di X, significa che un quarto di X lo accumula. Vediamo ora come evitare il sovrappeso nel gatto sterilizzato, con un’alimentazione specifica adatta all’età dell’animale. Si tratta di prodotti estremamente brevettati e sicuri, se somministrati in un soggetto sano, che non provocano danno alcuno ai reni o al cuore, come alcuni, erroneamente, pensano. Per prevenire il sovrappeso e l’obesità, sono stati formulati prodotti specifici per il gatto sterilizzato. La principale conseguenza che si tende a notare è che il gatto castrato ingrassa. Alimentazione del gatto sterilizzato: come contrastare il sovrappeso? La vasectomia consiste nella resezione, dopo la legatura dei dotti deferenti (si parla anche di deferentectomia) che trasportano lo sperma. Non mi invento le cose potete cercare su google se non lo conoscete il Veterinario Dott. Per coloro che invece pensano alla dieta casalinga, il consiglio è di evitare di farla da soli: ci vuole un veterinario che si occupa di nutrizione del gatto, uno che la sappia formulare, e non tutti i veterinari lo sanno fare (anzi, lo sappiamo fare in pochi). Questo perché la fibra “diluisce” l’apporto calorico del prodotto ed esercita un effetto “spugna”, riducendo l’assorbimento dei grassi a livello intestinale. Il gatto sterilizzato è particolarmente predisposto ai disturbi delle vie urinarie inferiori ed in particolare alla formazione dei calcoli. La logica dei croccantini “sterilized” è quella di far mangiare la stessa quantità di prima ma assorbendo meno, cosa che comunque può essere sostituita anche, semplicemente, con il fornire una dose minore dell’alimento non per gatti sterilizzati. Poi dipende se il tuo gatto sta sempre in casa oppure se esce e un po’ si muove, anche da questo dipende il fatto che ingrassi o meno. Che è la Barf? Lui non ha mai mangiato molto ed è snello (a differenza dell’altro che ho che mangia molto, ma ancora non castrato perché piccolo), ora dovrò notare se vorrà mangiare di più. Leggi anche: Alimentazione casalinga del gatto, la formula del veterinario. Per questo predisporre una giusta alimentazione per il gatto sterilizzato è molto molto importante. Accanto ad una minore frequenza delle urinazioni, la vita sedentaria diminuisce anche la quantità di liquidi assunti. Si dovrebbe considerare di fare l’intervento nel primo anno di vita. Valerio Guiggi! Chiaramente, per il cibo umido bisogna seguire le stesse regole che per il secco ovvero evitare un dosaggio troppo alto e l’eccesso calorico. In genere, gli alimenti per gatti sterilizzati sono maggiormente ricchi di fibre vegetali. La prima per anzianità pultropo non ci sono piu’ e da poco più un anno stò ricostruendo il cammino verso la lunga vita e felicità dei miei gatti. L'intervento di sterilizzazione della gatta femmina si chiama "ovariectomia", ossia asportazione delle ovaie mediante incisione nell’addome.Spesso il proprietario di un gatto si domanda se sia giusto procedere con questo intervento. !Il mio Mino ha 9 mesi ed è appena stato sterilizzato,vorrei chiedere dei consigli sull’alimentazione.Lui praticamente mangia quasi solo umido,non va matto per le crocchette,ne mangia veramente poche fin da quando è piccino.Volevo sapere se una dieta a base di solo umido è lo stesso efficiente di una dieta mista珞Grazie Io non parlo con cognizione di causa ma su aggiornamenti, eventi che mi sono trovata dentro anche io come tutti e stavo portando l’animalino alla peggior vita e salute e grazie all’intervento a una alimentazione prettamente BARF su misura e pochi altri accorgimenti i miei felini godono di ottima salute…si…si…tanta disinformazione, forse programmazione mentale e bisness o moda non so di preciso. Primo fra tutti l'età del gatto. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. D’altro canto, sterilizzare il proprio beniamino è anche una scelta responsabile per chi tiene alla sua salute. Questo significa che, oltre a curare l’alimentazione, bisogna anche stimolare il movimento del gatto castrato, con arricchimento ambientale e giocando con lui. aggiungo che sia lui che la sua sorellina fanno una alimentazione barf e ultimo mese ho dovuto un po aumentare il cibo xchè tendeva un po a dimagrire….ho detto solamente alimentazione barf ma non dico il cibo e grammi per non publicizare cibi dosaggi e altre cose che posso far credere di dare consiglio o spunto magari personalmente al veterinario di miciogatto potrei scrivere una email dettagliata se me lo richiede. Francesco. A svezzamento avvenuto, dopo circa 50 giorni dalla loro nascita, ai gattini può essere somministrato del cibo diverso dal latte materno. Home » News e curiosità sui gatti » Dieta per il gatto castrato: quale alimentazione scegliere? A parità di volume di mangime, quindi,quello più ricco di fibra apporterà sicuramente meno energia.Inoltre, la fibra esercita un transitorio effetto saziante a livello dello stomaco del micio che quindi, anche se per poco tempo, si sentirà pieno e smetterà di mangiare. Grazie, Buonasera, io ho un gatto maschio di quasi 8 anni,sterilizzato da quando aveva circa 7 mesi…come secco gli do le crocchette della ultima per gatti sterilizzati e le chat( che ho scoperto essere più piccole…lui ha perso da poco un canino superiore)…per quanto riguarda l’umido gli davo le bustine Adoc per gatti sterilizzati…da un paio di mesi ho dovuto smettere di dargliele( 1 volta a settimana ne mangiava 1) perché mi andava subito in diarrea…ora ho sostituito le bustine con un paio di fettine di tacchino in busta e sembra che apprezzi e non sta più male…ma secondo voi è indicato come cibo per gatti sterilizzati o me lo fa ingrassare? Io non conosco il Dott. È in questo momento che bisogna decidere se optare per l’alimentazione casalinga o per quella commerciale (possibilmente naturale). Li consigliano fino ai 12 mesi. I fattori sono diversi, e l’alimentazione deve andare di conseguenza al carattere del gatto, non viceversa; anche se al tuo gatto fosse data alimentazione industriale, non diventerebbe pigro, perché non tutto si può ricondurre sempre e solo all’alimentazione, nel gatto come nell’uomo. Ed è quindi necessario saper calcolare nel giusto modo la quantità giornaliera di cibo da somministrare al nostro micio. Numerosi sondaggi dimostrano infatti che la vita media di un gatto intero si aggira sui quattro anni; se si considera che alcuni gatti sterilizzati possono sfiorare i vent’anni, si può ben capire come con un intervento chirurgico di routine sia possibile allungare di molto l’aspettativa di vita del vostro gatto. I migliori sono quelli che vedono aumentare leggermente il tenore di sodio, che provoca a sua volta una maggiore sensazione di sete del gatto. Buongiorno Monica, grazie del commento, su MicioGatto sono seguita da un veterinario esperto in alimentazione, il Dott. Quello che volevo far riflettere a genitori ecc. Il tempo trascorso a dormicchiare sul divano aumenta, così come si abbassa il suo metabolismo. GLI AMMINISTRATORI SE MI DANNO IL CONSENSO FAREI PARLARE CON PERSONALE QUALIFICATO, PER IL BENESSERE E LA SALUTA DEL NOSTRO ANIMALINO CHE E’ UN ESSERE VIVENTE E NON UN GIOCATTOLO A CROCCHETTE. prima svogliati e pigri e dopo molto attivi e felici…..non voglio andare in discorsi particolari per non aprire discussioni con utenti di marche o che non amano e sono d’accordo con la barf. Gatto sterilizzato: alimentazione corretta e sovrappeso da controllare Gatto sterilizzato – Condividere la casa con un gatto sterilizzato è pratica comune per chi ama i propri compagni felini. Si passa dall’allattamento necessario nelle primissime settimanefino al cibo secco o umido che andrà somministrato loro in età adulta.. Nutrire il proprio gatto con un'alimentazione bilanciata e nel rispetto … Per scongiurare questo problema oltre a spazzolare regolarmente il vostro micio, specialmente se ha il pelo lungo o si trova nella fase di muta, potete aiutarlo dal punto di vista alimentare aumentando l’apporto di fibra: potete scegliere,come già detto, un mangime apposito per gatti sterilizzati, oppure,in alternativa, potete acquistare nel vostro negozio per animali di fiducia delle paste a base di malto e fibre. Vorrei sapere se come marca va bene e anche le quantità sono giuste, ah, lui non si muove molto è sempre in casa! Quanto deve mangiare un gatto è una domanda da porsi perché ci sono molti gatti sovrappeso, soprattutto nei nostri appartamenti,. Un gatto di sei mesi può mangiare dalle 4 alle 3 volte al giorno. Vediamone i punti chiave. A presto. La prima cosa da fare in questa situazione è variare l’alimentazione.Per chi utilizza l’alimentazione industriale, dopo l’intervento bisogna chiedere al veterinario quali croccantini dare, perché esistono cibi e croccantini per gatti sterilizzati. Anche nella 1′ vita dei gatti che ora non ho più per motivo di lavoro e viaggi non sapevo come riuscire i miei gatti con barf….incredulo stavo dando il miglior cibo che esista a loro. Da quando è stato sterilizzato gli ho sempre dato croccantini per gatti sterilizzati seguendo le indicazioni riportate sulle confezioni per quanto riguarda la quantità da somministrargli. Solitamente, l’effetto è più marcato nel gatto rispetto alla femmina.P. Buongiorno Flavia, in genere i croccantini per gatti sterilizzati sono più leggeri rispetto ai normali, ma bisogna sempre vedere ingredienti e composizione, come spiego negli articoli del sito che riguardano l’alimentazione. vorrei comprendere tutto li. Castrare il gatto è un’operazione che in linea di massima si va a consigliare, specialmente se il gatto è maschio. Noi diamo a Torakiki (gatto sterilizzato di 1 anno e 4 mesi) circa 50/60 gr al giorno di croccantini Royal Canin Sterilised 37 (a disposizione tutto il giorno) ed una bustina (preferibilmente alla mattina) alternando di giorno in giorno Royal Canin Sterilised in salsa a Royal Canin - Instinctive in Salsa.

Immagini Di Bloody Mary, Ricetta In Inglese, Hotel Florence Firenze 4 Stelle, Un Richiamo Di Fido, Nomi Astratti Esempi Scuola Primaria, Secco Suardo Classi 2020 2021, Don Matteo 8 Cast, Superficie Province Italiane, Verso Della Faina,